Luca Costantino da Cassino incoronato campione italiano di fisarmonica diatonica. Concorso di Corvaro

Luca Costantino da Cassino incoronato campione italiano di fisarmonica diatonica. Concorso di Corvaro

25 Luglio 2019 Off Di Comunicato Stampa

Luca Costantino vince il campionato italiano di organetto, nello specifico fisarmonica diatonica. Una passione che lo ha portato davvero lontano. Una bella affermazione che è riuscito ad ottenere lo scorso 21 luglio a Corvaro.
Luca Costantino è di Cassino ed è lui stesso a spiegarci qualcosa in più su un percorso molto interessante “Mi innamoro all’ età di 14 anni di questo strumento, ci spiega, e ho partecipato a tanti concorsi locali e non piazzandomi piu volte tra i primi posti. Domenica 21 luglio 2019 si è svolto il 23° campionato italiano di fisarmonica diatonica e mi sono aggiudicato il primo posto e titolo da campione italiano per la sezione fisarmonica diatonica con un punteggio pari a 99,75 su 100 quasi il massimo! ” Decisamente una bella soddisfazione per il campione che ha portato in alto il nome della città di Cassino.
Al concorso che lo ha incoronato campione d’Italia, vi partecipano molti organettisti selezionati in precedenti concorsi. Poi il campione ci parla un po’ della sua vita “La passione, dice, è nata così un giorno come tanti quando andai da mia nonna e vidi una fisarmonica parcheggiata lì messa nel suo armadio e chiesi se potevo portarla a casa. Da lì inizia una passione irrefrenabile solo Sentire quel suono mi affascinava. Quindi decisi di iniziare un percorso di formazione con la fisarmonica sotto la guida del maestro Angelo Cardinali (2volte campione del mondo di fisarmonica)anche lui di Cassino e Danilo di Mambro anche lui insegnante di fisarmonica di Cassino .
Poi la passione si sposta
sull’ organetto strumento più piccolo, ma di ulteriore difficoltà, perché quando apri fa un suono e quando chiudi un altro X questo si chiama fisarmonica diatonica. Iniziò quindi lo studio dell organetto sotto la guida del maestro Angelo piccoli di Frosinone per poi spostarmi piano piano verso altri insegnanti ne cito qualcuno (Francesco Tassoni campione del mondo junior 1996 ,Daniele lamano insegnante di fisarmonica e organetto di Roma )e nel 2016 decido di prendere lezioni di 8 bassi (fisarmonica diatonica)e decisi di contattare direttamente di persona il campione del Mondo di fisarmonica diatonica M.Alessandro Gaudio di Sapri attualmente professore presso il conservatorio di musica tchaikovsky di Nocera torinese ,per farmi spegare bene come funzionasse questo strumento lui è un tecnico su questo lo conosce come
Le sue tasche. Mi ha guidato verso questo successo preparandomi in modo tale da affrontare questi campionati dove il livello di preparazione dei colleghi musicisti è molto alto”. Infine “Dedico questa vittoria a mia moglie che mi ha sostenuto in questo percorso e a mio figlio che nascerà a dicembre”. Un traguardo importante quello di Luca che senza dubbio.
N. C.

Condividi
  • 411
    Shares