Tenta di incassare un assegno rubato e finisce in manette

19 marzo 2009 0 Di redazione

Ha falsificato un documento per incassare in banca un assegno rubato ma è stato arrestato. Truffa aggravata, sostituzione di persona, ricettazione e possesso di documenti di identificazione falsi, questi i reati per i quali i carabinieri di Aquino e della compagnia di Pontecorvo hanno stretto le manette intorno ai polsi di Arino Ciro, 53enne di Napoli. L’uomo è stato bloccato dai militari mentre si trovava all’interno della Banca Carige di Castrocielo in via casilina, mentre tentava di incassare un assegno dell’importo di euro 960,00, intestato ad altra persona, risultato essere provento di furto. A tale scopo, l’uomo ha utilizzato un documento falso intestato al reale beneficiario. L’arrestato è stato associato presso la casa Circondariale di Cassino.