Le mura megalitiche di Cassino esposte all’Altare della Patria

4 giugno 2009 0 Di redazione

Non è noto a tutti che anche a Cassino esistono ancora resti di mura megalitiche che da domani fanno parte integrante della mostra “Le mura megalitiche del Lazio Meridionale tra storia e mito”, Roma, Altare della Patria, organizzata dalla Regione Lazio, assessorato alla cultura, con la partecipazione del Comune di Cassino, assessorato al turismo. La mostra si apre domani, 4 giugno, alle ore 18.00, e resterà aperta al pubblico per i successivi trenta giorni. La parte riguardante Cassino è stata realizzata con la consulenza generale (testi, foto e documentazione) dell’architetto Silvano Tanzilli, direttore del museo archeologico nazionale di Cassino, che ha curato la sezione denominata “Le mura poligonali di Cassino e Montecassino”.
La mostra si svolge nei prestigiosi locali del “Complesso del Vittoriano”, Altare della Patria, piazza Venezia a Roma, ed è interamente dedicata alle mura megalitiche presenti in tutta la provincia di Frosinone. A Cassino il circuito completo delle mura si sviluppava per circa 4,5 km, collegando l’acropoli (attuale abbazia di Montecassino) con la città romana (area archeologica) e la Rocca Janula. Il secondo circuito, interno al primo, circondava interamente l’acropoli e i templi presenti in essa. Oggi sono visibili i lunghi tratti dell’acropoli, il tratto sud-ovest e alcuni brani del collegamento verso la Rocca Janula (via Pinchera).