Giorno: 28 ottobre 2009

28 ottobre 2009 0

Ragazza disabile vittima sessuale di un 54enne

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Ha approfittato del suo stato di portatrice di handicap e per quersto è stato arrestato. Si tratta di un 54enne di Atessa (Ch), un uomo incensurato, a cui i carabinieri hanno stretto le manette intorno ai polsi con l’accusa di violenza sessuale. La sua vittima è una ragazza maggiorenne portatrice di handicap. I carabinieri sono intervenuiti dopo che, alcuni ben informati, hanno segnalato episodi singolari. Per questosono state attivate delle indagini che hanno permesso di inchidare in 54enne alle sue responsabilità. Infatti l’uomo è stato sorpreso in flagranza di rato all’interno del garage della sua abitazione. Per questo, per lui, si sono aperte le porte del carcere di Lanciano.

28 ottobre 2009 0

Terremoto, i bookmaker inglesi donano scuola per Arsita

Di redazione

Il bookmaker inglese Stanley International Betting Ltd, come annunciato subito dopo il gravissimo sisma che ha colpito l’intera zona qualche mese fa, ha firmato la convenzione per la donazione finalizzata alla costruzione di una scuola infanzia e primaria – secondaria di I grado nel comune di Arsita, in provincia di Teramo. La Protezione Civile, per rendere la scuola più ampia e funzionale a beneficio degli studenti che dovrà ospitare, ha richiesto a Stanleybet un ulteriore contributo di circa trecentosettantamila euro. La Compagnia ha dato la propria disponibilità per la necessaria integrazione rispetto all’iniziale milione di euro già erogato: la donazione totale sarà quindi di 1.382.272,51 euro. Vivo apprezzamento è stato espresso da parte di Guido Bertolaso, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio e Commissario straordinario al terremoto in Abruzzo: si tratta infatti di una delle più alte donazioni di un privato italiano o estero alle popolazioni colpite.

28 ottobre 2009 0

I sindacati di polizia scendono in piazza contro i tagli

Di redazione

“MIGLIAIA IN PIAZZA CONTRO I TAGLI ALLA SICUREZZA” Al via stamani, 28 ottobre, la grande manifestazione dei sindacati di Polizia I sindacati della Polizia di Stato – Siulp, Sap, Siap, Silp per la Cgil, Ugl Polizia di Stato, Coisp-Up-Fps-Adp- Pnfi e Anfp –, della Polizia Penitenziaria –– Sappe, Osapp, Uil P.A. Penitenziari, Sinappe, Fns Cisl, Cgil F.P. e Uspp Ugl – e del Corpo Forestale dello Stato – Sapaf, Ugl Corpo Forestale dello Stato, Fesifo, Fns Cisl, Uil P.A. Forestali, Cgil F.P. – scendono in piazza stamani (28 ottobre) con una grande manifestazione nazionale che si snoda per le vie di Roma e che sta vedendo arrivare nella capitale migliaia e migliaia di operatori provenienti da ogni parte d’Italia con centinaia di pullman, treni e macchine. Poliziotti liberi dal servizio, che hanno rinunciato ad un giorno di ferie o di riposo. I sindacati denunciano la politica di tagli alla sicurezza dell’attuale Esecutivo, confermata dal recente incontro a Palazzo Chigi dove sono state illustrate le linee guida della Finanziaria 2010 che proprio in questi giorni il Parlamento sta discutendo. Occorrerà valutare se gli ultimi emendamenti presentati in Commissione Bilancio da esponenti della maggioranza, definiti da alcuni giornali come “Finanziaria alternativa” e dove si ipotizzano ingenti stanziamenti per la sicurezza e le Forze dell’Ordine, troveranno reale concretizzazione. Ad oggi, purtroppo, la politica del Governo è un’altra. Il taglio di circa tre miliardi di euro in tre anni al Comparto Sicurezza e Difesa, unito agli effetti dell’ex decreto Brunetta ora convertito in legge, sta producendo una pesante riduzione di personale a causa del mancato turn over e un innalzamento dell’età media dei poliziotti italiani, che ormai sfiora i cinquant’anni. I tagli incidono pesantemente anche sulla spesa corrente, sulle voci di bilancio ministeriale relative all’acquisto delle autovetture, della benzina, alla gestione degli uffici e delle strutture. Tutto questo incide e inciderà ancor di più dal 2010 sul reale controllo del territorio da parte delle Forze dell’Ordine e quindi sulla sicurezza dei cittadini. Non solo. Il Governo ha fino ad oggi disatteso le promesse fatte alle Forze dell’Ordine durante la campagna elettorale: il contratto di lavoro è scaduto da due anni, senza riconoscimento per la specificità della professione, non è stata ancora avviata l’attesa riqualificazione interna del personale (il cd. “Riordino”) e non si parla più di previdenza complementare. Tutto questo ha costretto i sindacati della Polizia di Stato, della Polizia Penitenziaria e del Corpo Forestale dello Stato a scendere in piazza oggi, a conclusione di un mese di mobilitazione ed iniziative di protesta che hanno toccato tutte le città italiane. Da stamani alle ore 9.30 è iniziato il concentramento dei manifestanti in piazza Bocca della Verità a Roma. Quindi, alle ore 10, l’avvio del corteo che percorre il seguente itinerario: via Petroselli – via del Teatro Marcello – piazza Venezia – via San Marco – via delle Botteghe Oscure – Largo di Torre Argentina – Corso Vittorio Emanuele con sosta dinanzi al Dipartimento della Funzione Pubblica – piazza Pantaleo – via della Cuccagna – piazza Navona. Alle ore 12.30, sempre in piazza Navona, inizio degli interventi degli oratori. La conclusione della manifestazione è prevista per le ore 13.30.

28 ottobre 2009 0

Pronti 125.480 dosi di vaccino del virus dell’influenza A

Di redazione

Al via oggi la campagna di vaccinazione pandemica antinfluenzale che si svolgerà tra ottobre 2009 e aprile 2010. Sono stati infatti consegnati al Centro Unico di Stoccaggio Regionale i quantitativi iniziali di vaccino pandemico corrispondenti a 125.480 dosi che il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali ha destinato alla Regione Lazio. Quantitativi che sono già stati ripartiti tra le varie Aziende Sanitarie Locali e Ospedaliere. In questa prima fase, su indicazione del Ministero, la vaccinazione interesserà il personale sanitario e socio-sanitario e le donne al secondo o terzo trimestre di gravidanza. Nei prossimi giorni il Ministero del Lavoro, Salute e Politiche Sociali proseguirà la distribuzione dei vaccini che verranno somministrati, in via prioritaria, a individui con gravi patologie considerati a rischio di infezione che potranno accedere gratuitamente alla vaccinazione pandemica.

28 ottobre 2009 0

Carte di credito clonate, arrestata una “esperta”

Di redazione

Guardia sempre alta da parte dei carabinieri della compagnia di Lanciano (Ch), sul fenomeno delle carte di credito clonate. A tal proposito oggi, gli uomini del capitano Geremia Lugibello (nella foto) hanno tratto in arresto una donna rumena esperta nel “settore”. La straniera, infatti, costretta dal tribunale di Monza all’obbligo di firma come misura cautelare perché indagata per il reato di associazione a delinquere finalizzata alla clonazione di carte di credito, era fuggita in Romania sottraendosi al provvedimeto. Per questo, lo stesso Gip del tribunale di Monza aveva irrigidito la misura cautelare trasformandola in detenzione carceraria. I carabinieri di Lanciano l’hanno individuata nella città abruzzese e l’hanno quindi arrestata. Si indaga per scoprire quali fossero le intenzioni della donna a Lanciano, se avesse in mente, cioè, di compiere altri atti delittuosi.

28 ottobre 2009 0

Un fungo killer minaccia il gambero Italico

Di redazione

I gamberi italici dei fiumi di montagna abruzzesi sono in pericolo. A minacciarli sarebbe un fungo individuato grazie ad esami realizzati dall’Istituto Zoooprofilattico di Teramo. Il fungo individuato provecherebbe una specie di pestilenza per i crosatacei che ha già decimato la specie nei corsi d’acqua di tutta Europa. Fino ad oggi i corsi d’acqua italiani sembravano salvarsi ma purtroppo così non è stato e i primi segnali sono preoccupanti. Per salvare la specie, la stessa era dichiarata protetta e gli esperti hanno avviato un progetto di sorveglianza e di sensibilizzazione tra i pescatori, campeggiatori, turisti, al fine di evitare tutti i processi che permettono al fungo killer di trasferirsi da fiume a fiume. Per salvare il crostaceo è nato un centro di riproduzione di gamberi, a Rocca di Mezzo in provincia di L’Aquila, ad Arsita (Te).

28 ottobre 2009 0

Schianto con la moto, centauro 22enne in fin di vita

Di redazione

Un 22enne è in gravissime condizioni a causa di un incidente stradale avvenuto questa mattina alle 9 sulla via Casilina nel territorio di Castrocielo. Il giovane viaggiava a bordo di una moto quando si è schiantato, per cause al vaglio dei carabinieri di Pontecorvo, contro un’auto. Lo schianto è stato violentissimo ed il corpo del ragazzo è stato scaraventato sull’asfalto. Sul posto si sono portati i carabinieri e un’ambulanza del 118 ma, data la gravità della situazione, è stato necessario chiedere l’interventio di un’eliambulanza. Atterrato sul posto, il velivolo ha trasportatto il 22enne al policlinico Gemelli di Roma. Le sue condizioni sono molto gravi. Er. Am.

28 ottobre 2009 0

Dal Colorado alla Ciociaria, una storia lunga cento anni

Di redazione

Nel 1909 il signor Giuseppe Mammone parte dall’Italia per cercare fortuna in America. Cento anni dopo la pronipote, Mary Ann Dangelo, dal Colorado torna nella terra d’origine del bisnonno, ovvero Sora e S. Giovanni Incarico. Incuriosita dalla storia del bisnonno e dopo tantissime ricerche, la signora Dangelo è riuscita a trovare il paese originario dell’avo grazie a internet e al portale www.ciociariaturismo.it e a un’intraprendente cittadina sorana dal nome illustre, Anna Tatangelo (zia della cantante). Per tre giorni straordinari a metà ottobre 2009 ha potuto scoprire i tesori nascosti ed inaspettati della nostra terra accompagnata da Paolina, guida turistica dell’Associazione Cicerone. Tappe del viaggio nella memoria sono stati Sora, Ferentino, Alatri, Anagni, Veroli, Casamari, Trisulti, Montecassino e S. Giovanni Incarico. “Quando tornerò in America – sottolinea la signora Dangelo – parlerò benissimo della Ciociaria, una terra meravigliosa che mi ha stupito e che non riuscivo neanche ad immaginare così bella e interessante storicamente, e cercherò di creare un gruppo di parenti e amici per portarli qui, a scoprire le bellezze della mia terra d’origine”. Al termine del viaggio la signora ha ricevuto in dono un paio di ciocie e una stampa della corsa della cannata di Arpino. Questa voglia di scoprire le proprie radici da parte di figli e nipoti di emigranti è un segnale importantissimo da cogliere, anche a livello turistico, perché questa terra ha milioni di ambasciatori nel mondo i cui nonni, bisnonni e trisavoli, grazie alla loro professionalità, hanno partecipato attivamente alla crescita di tantissime nazioni. Sulla web tv del portale ciociariaturismo.it sarà possibile vedere l’intervista completa realizzata da Luciano Rea nella redazione di Ciociariaturismo.

28 ottobre 2009 0

Fermato per controllo, arrestato per ricettazione

Di redazione

E’ stato trovato in possesso di merce e materiale provento, probabilmente, di furto. Per questo i carabinieri della compagnia di Cassino (Fr) hanno sottoposto, alcune sere fa Angelo M., 29enne di Cassino, ad un fermo di polizia giudiziaria. I militari hanno fermato la sua Fiat Punto per un controllo rinvenendo merce sospetta. La perquisizione si è poi estesda alal sua abitazione e, aal fine, oltre a vari arnesi da scasso è stata trovato un fodero da fucile, una matassa di rame di 35 metri ed un portone di alluminio, il tutto posto sotto sequestro. Ad espletate formalità di rito, il fermato è stato associato presso la locale Casa Circondariale.