Festa dei nonni: successo della quinta edizione anche sotto la pioggia

5 ottobre 2009 0 Di redazione

Un successo per la quinta edizione della “Festa dei Nonni”, organizzata da Confartigianato, con le sue strutture per il sociale Anap ed Ancos, in collaborazione con l’assessorato ai servizi sociali del comune di Frosinone dell’assessore Massimo Calicchia e con i sei centri sociali anziani di Frosinone. A loro, come ogni anno sin dalla sua istituzione nel 2005 da parte dell’allora presidente della Repubblica Ciampi, è stata dedicata l’intera giornata del 2 ottobre, tra cene, balli, canti e incontri intergenerazionali. Se è vero infatti che di mattina a causa della pioggia non è stato possibile effettuare la consueta maratonina, non è mancato invece il raduno, presso la palestra della scuola Maiuri, per l’incontro generazionale tra nonni e bambini. <>. All’incontro era presente anche il Prefetto di Frosinone, Piero Cesari, il coordinatore di Confartigianato Marcello Bellano e l’assessore Massimo Calicchia. Il momento clou della festa, comunque, è stato nel pomeriggio quando, con condizioni meteorologiche migliori, centinaia di anziani e nonni si sono incontrati in piazzale Gramsci davanti la sede della Provincia di Frosinone. Quest’anno, infatti, dopo quattro anni, la manifestazione si è spostata nella parte alta della città, grazie alla collaborazione offerta dall’assessorato provinciale di Francesco Trina: animazioni e balli e poi cena per tutti all’interno del salone d’ingresso della Provincia, degustando le prelibatezze gastronomiche dell’accademia alimentazione di Confartigianato “Alimentari & Sapori Form” di Ernesto Gargani di Ferentino tra cui la tradizionale mega torta di Confartigianato preparata sul posto. La cena è stata servita da 35 allievi del settore Sala Bar dell’Istituto alberghiero di Sora, sede associata dell’Ipssar di Cassino, coordinati dai professori Giovanni Melideo e Armando Testa. L’accoglienza invece è stata curata da dieci allievi del settore Ricevimento coordinati dalle prof. Cinzia Luffarelli e Lucia Catenacci. <>.