Tenta di buttare la compagna giù dal balcone, arrestato 23enne

10 ottobre 2009 0 Di redazione

Nitulescu Florin Alin, cittadino rumeno di 23anni, incensurato, domiciliato a Notaresco (TE) dove svolge l’attività di operaio, all’interno di un bar del piccolo centro abitato, per futili motivi, ha aggredito la sua convivente, una connazionale di 19 anni, colpendola ripetutamente con calci e pugni. Il gestore del Bar resosi immediatamente conto che la situazione avrebbe potuto avere un epilogo molto più grave, non esitava a chiamare la Centrale Operativa della compagnia di Giulianova che immediatamente inviava sul posto una pattuglia della Stazione di Notaresco comandata dal Maresciallo Capo Francesco Ruscio. E’ stato proprio l’intervento dei Carabinieri ad evitare il peggio, infatti il rumeno aveva cercato di buttare giù dal balcone la convivente senza riuscirvi grazie alla pronta reazione della donna ma soprattutto grazie al tempestivo intervento dei militari che riuscivano con non poche difficoltà a bloccare l’uomo traendolo in arresto. La donna, trasportata al Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di Giulianova e visitata dai sanitari di turno, veniva riscontrata affetta da lesioni giudicate guaribili in 20 giorni. L’uomo, invece, dopo le formalità di rito, è stato associato al Carcere di Castrogno in attesa dell’udienza di convalida davanti al Giudice dove si dovrà difendere dalle gravi accuse di tentato omicidio e lesioni personali.