Meteo, week end di freddo e neve

11 dicembre 2009 0 Di redazione

Il fine settimana sarà caratterizzato da temperature minime prossime allo zero al centro–nord a partire da domani e da deboli nevicate sulle zone appenniniche centro-meridionali mentre i venti, anche sostenuti, torneranno su gran parte della nostra Penisola.
In particolare nella giornata di domani, sabato 12 dicembre, sono previste deboli nevicate sull’Appennino tosco-romagnolo con quota neve in diminuzione dalla serata fino a quote collinari.
Lungo le zone adriatiche, inoltre, si potranno registrare piogge sparse che – sul versante adriatico dell’Appennino centrale – assumeranno carattere nevoso fino ai 500-700 metri.
Maltempo più marcato e diffuso in arrivo da domenica 13 dicembre quando, un nuovo impulso di aria fredda dall’Europa orientale, raggiungerà l’Italia portando rovesci o temporali sull’intera penisola, comprese le due isole maggiori, e residue nevicate sulle regioni adriatiche centro-meridionali. Le nuove correnti nordiche favoriranno nevicate sulle zone alpine e prealpine centro-occidentali e, localmente, con sconfinamenti sui settori pianeggianti. Si segnalano, infine, possibili gelate notturne sulle zone di pianura.

Alla luce delle annunciate condizioni meteo e vista la coincidenza del peggioramento del tempo con il fine settimana, in previsione di un possibile aumento del traffico, si consiglia a quanti abbiano in programma spostamenti nelle zone che saranno interessate dal maltempo di tenersi informati sull’evoluzione delle condizioni meteo-climatiche attraverso i canali radiofonici dedicati, di avere le catene a bordo in caso di effettiva necessità o di montare pneumatici da neve e di usare prudenza nella guida.
Il Dipartimento della Protezione Civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile, anche attraverso l’eventuale emissione di avvisi di avverse condizioni meteorologiche, laddove necessario.