Pensionato rischia di bruciare vivo nel suo appartamento, è stata la figlia a metterlo in salvo rischiando la vita

13 maggio 2010 0 Di redazione2

Le fiamme hanno avvolto e ridotto in cenere un appartamento al terzo piano della palazzina di via Cesare Balbo a Sora questa mattina intorno alle 9.

All’interno viveva da solo un anziano di 84 anni la cui fortuna è stata la figlia che era andata a trovarlo.

Una volta sull’uscio la donna ha visto il fumo uscire dalle fughe del portone ma è entrata lo stesso noncurante delle fiamme e della coltre grigia che invadeva la casa. Ha messo in salvo l’anziano padre.

Una volta sul posto i vigili del fuoco hanno faticato non poco a domare l’incendio. L’appartamento è andato completamente distrutto. Sembra che a scatenare le fiamme sia stato un corto circuito scaturito da una stufetta elettrica.

Ancora pochi minuti e per l’84enne non ci sarebbe stato più nulla da fare.

Tamara Graziani