pubblicato il14 novembre 2016 alle 15:11

Sorpreso a rubare tenta di fuggire, ma finisce nella rete dei Carabinieri

Isola del Liri – Erano da poco trascorse le 13.00 quando due poliziotti, liberi dal servizio, percorrendo una strada del centro urbano di Isola Liri, notano un uomo che sta scavalcando la recinzione di un’abitazione.
Il ladro, appena si accorge di essere stato scoperto, inizia la fuga, dirigendosi verso l’uscita e raggiungendo la sua utilitaria parcheggiata nelle vicinanze.
Gli agenti, che lo inseguono, gli intimano l’alt.
Il fuggitivo non arresta la sua corsa e, salito in macchina, parte immediatamente, scaraventando a terra, con una violenta sterzata, uno dei due poliziotti che, per bloccarlo, si era parato davanti all’auto.
Nonostante i momenti concitati e le ferite riportate dal poliziotto, gli agenti riescono a leggere parte della targa.
Scatta immediatamente il coordinamento tra le forze di polizia e le notizie del fuggitivo vengono diramate anche ai Carabinieri della Compagnia di Sora.
Le ricerche danno esito positivo, in quanto una pattuglia della Stazione di M. S. Giovanni Campano rintraccia il giovane, che intanto si era rifugiato nella propria abitazione.
Si tratta di un 29enne del posto conosciuto dalle forze di polizia per i suoi precedenti per reati contro il patrimonio e la persona.
L’uomo è stato arrestato per tentato furto, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e posto a disposizione della Procura di Cassino, che ne vaglierà la posizione processuale.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07