pubblicato il19 dicembre 2016 alle 10:20

Basket A2: Ferentino torna alla vittoria, 73-62, contro Agropoli

La FMC Ferentino torna alla vittoria battendo Agropoli e violando il Pala Cilento di Torchiara. Gli amaranto sono bravi a rimanere incollati al match nel primo tempo e a piazzare l’allungo in un terzo periodo difensivamente perfetto, durante il quale i padroni di casa mettono a segno solamente 7 punti. Un successo prezioso per gli amaranto che tornano a muovere la loro classifica nonostante l’assenza per infortunio del capitano Angelo Gigli; ci sono ben quattro uomini in doppia cifra per coach Ansaloni con Imbrò miglior marcatore del match a quota 23 punti.
Coach Ansaloni sceglie Benvenuti per sostituire capitan Gigli e comporre il quintetto base insieme a Imbrò, Musso, Gilbert e Raymond. Agropoli risponde con Santolamazza, Taylor, Marra, Carenza e Langford.
I minuti iniziali viaggiano sul filo dell’equilibrio, poi Carenza prova ad operare il primo strappo con 5 punti in rapida successione ma arriva prontamente la risposta di Raymond per tenere lì i ciociari. Si mette in partita anche Taylor ma le triple di Musso e del numero 42 gigliato valgono l’aggancio a quota 12. L’argentino firma il primo vantaggio esterno dal mezzo angolo ma coach Finelli trova buone risposte da Contento in uscita dalla panchina, chiudendo il primo periodo in vantaggio 20-18.
Romeo si rivela un fattore in apertura di secondo quarto mettendo a segno una tripla e un lay up in contropiede per il +7 campano. Ansaloni chiede timeout e Musso sblocca Ferentino ma arrivano anche le bombe di Carenza e Taylor a dare il massimo vantaggio ad Agropoli (31-20). Coach Ansa decide di fermare di nuovo la partita, al rientro in campo il solito Musso e Imbrò rimettono in carreggiata la FMC, anche se Carenza e Taylor provano a tenere lontani i ciociari con due belle giocate individuali. Nelle fila amaranto, però, ci sono anche Carnovali e Benvenuti a rispondere presente, firmando il -4 prima che Imbrò chiuda il secondo periodo sul 39-38.
Langford apre la ripresa con un jumper ma Imbrò e Gilbert portano in vantaggio gli amaranto. Carenza risponde con un’altra conclusione pesante ma da questo momento in poi la difesa ferentinate diventa impenetrabile, mentre dall’altra parte Musso e Imbrò mettono le bombe del contro-sorpasso. Seguono alcuni minuti in cui i gigliati non capitalizzano dei tiri molto ben costruiti ma il pallino del gioco rimane alla formazione ospite, che continua a non concedere nulla agli avversari. Quando Musso insacca un’altra bomba (che vale il +7) Finelli chiede sospensione ma i suoi non si sbloccano, Ferentino invece tocca il +11 con Carnovali e Benvenuti. All’ultima pausa la FMC conduce 46-57 dopo non aver concesso canestri ad Agropoli per più di 7’.

faccedivita.it

Anche l’inizio del quarto periodo è totalmente di marca amaranto con Raymond da sotto, Imbrò dall’arco e Gilbert con una gran schiacciata a firmare il +18. Finelli chiede sospensione e dopo qualche minuto arrivano le triple di Contento e Santolamazza per riportare i cilentani a -12, Ferentino non si scompone e risponde con Imbrò e Benvenuti che restituiscono 15 lunghezze di margine ai ciociari. È il colpo del ko per Agropoli che riesce soltanto a riavvicinarsi parzialmente con le triple di Molinaro e Santolamazza nel finale. Il risultato però non torna mai in discussione, Ferentino gestisce al meglio e torna a vincere: al Pala Cilento finisce 62-73.

TABELLINI

Risultato finale: Basket Agropoli 62 – FMC Ferentino 73

Agropoli: Lucarelli, Langford 4, Silvestri n.e., Molinaro 3, Contento 10, Romeo 7, Amanti n.e., Taylor 13, Ndiaye n.e., Carenza 14, Santolamazza 6, Marra 5. Coach: Finelli
Ferentino: Musso 18, Gigli n.e., Datuowei n.e., Sabbatino, Imbrò 23, Raymond 10, Carnovali 5, Bertocchi n.e., Gilbert 6, Benvenuti 11.
Parziali: 20-18, 19-20, 7-19, 16-16

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07