pubblicato il5 dicembre 2016 alle 13:51

Competenze Infermieristiche, Infermieri di tutta Italia a Frosinone

Frosinone – La legge c’è ma non viene attuata, per questo gli infermieri della Provincia di Frosinone rivendicano, a gran voce, la definizione delle competenze infermieristiche. Gli infermieri di tutta Italia si ritroveranno a Frosinone con l’evento #noisiamopronti Day2 organizzato dall’omonimo gruppo Facebook #noisiamopronti Day2, da il Corso di Laurea in Infermieristica di Tor Vergata Sora e Ceccano a dall’Ipasvi di Frosinone.
“Ci ritroveremo a Frosinone – ha spiegato Paolo Masi, presidente del Collegio Ipasvi Frosinone – per dire, con il secondo appuntamento, dopo quello dello scorso anno, per dire, tutti insieme, di essere pronti. Pronti per le competenze infermieristiche, pronti per lavorare in equipe, pronti per dare risposte certe agli utenti”,
“La comunità infermieristica vive un momento molto particolare, e ciò spinge la stessa a bussare alle porte delle Istituzioni; e lo fa in maniera spontanea, con un’aggregazione partita come spesso capita nel mondo virtuale ma tramutata nella realtà con una comunione di intenti”, hanno aggiunto gli organizzatori.
“Più volte – aggiungono gli infermieri – è stato chiesto cosa rappresentasse #noisiamopronti; non esiste ancora una definizione esatta, c’è chi lo definisce un momento di civiltà e chi invece crede sia un qualcosa che devi sentire dentro. #noisiamopronti pone la comunità infermieristica di fronte ad una riflessione: trovare nuovi strumenti per capire e superare una società liquida di rapporti”.
Si chiede, in definitiva, l’applicazione della legge di stabilità 2015, articolo 566 che definisce le competenze infermieristiche.

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07