Madre e figlio disabile morti nella trappola di fuoco, tragedia a Viterbo

Madre e figlio disabile morti nella trappola di fuoco, tragedia a Viterbo

5 Febbraio 2018 0 Di admin

VITERBO – Una madre e il figlio disabile sono morti insieme carbonizzati nell’auto andata a fuoco. Un banale incidente, il furgone guidato dal marito e padre che esce di strada e il mezzo che viene avvolto repentinamente dalle fiamme. E’ avvenuto poco dopo le 17 sulla strada Tuscanese a Viterbo in località Monterazzano.

Le vittime viaggiavano su un furgone attrezzato per trasporto disabili quando, per cause ancora al vaglio dei carabinieri, è stato avvolto dalle fiamme finendo in un fosso che costeggia la strada. Con ustioni su tutto il corpo, il conducente, padre del disabile e marito della donna deceduti è riuscito ad uscire dalla trappola di fuoco ma le sue condizioni sono disperate ed è stato elitrasportato in un ospedale di Roma.

I vigili del fuoco di Viterbo sono accorsi sul posto con più mezzi ma non hanno potuto far nulla per salvare madre e figlio. Non è chiaro se il mezzo si sia prima incendiato e poi uscito di strada o se le fiamme si siano sviluppate nell’impatto. Al momento resta inspiegabile la velocità con cui è divampato l’incendio anche perchè il mezzo era alimentato a Gasolio. Si ipotizza che nell’abitacolo vi fosse del liquido infiammabile ma resta una ipotesi tutta da dimostrare.

Ermanno Amedei