Rapina in chiesa ad Alatri, donna delle pulizie rinchiusa in bagno per svuotare cassetta delle elemosine

Rapina in chiesa ad Alatri, donna delle pulizie rinchiusa in bagno per svuotare cassetta delle elemosine

11 Giugno 2018 Off Di Ermanno Amedei

ALATRI – Ha raccontato di essere stata aggredita alle spalle, bloccata e chiusa nel bagno della canonica da un ignoto che poi ha fatto man bassa nella cassetta delle elemosine.

La donna, l’addetta alle pulizie della chiesa delle Dodici Marie ad Alatri (e non a Fumone come precedentemente scritto), è stata liberata poco fa dal sacrestano e subito è stato lanciato l’allarme.

Secondo la ricostruzione, il malfattore avrebbe atteso l’apertura della chiesa per le pulizie approfittando della sola presenza della donna, per rinchiuderla e rubare i circa 40 euro contenuti nella cassetta. La sera prima, nella contrada c’era stata la festa e, probabilmente, il malvivente si aspettava un bottino più sostanzioso.

Sul posto sono arrivati i carabinieri della compagnia di Alatri che hanno iniziato ad indagare per verificare il racconto e raccogliendo gli elementi per individuare il responsabile.

Ermanno Amedei

(Notizia aggiornata e corretta)

 

Condividi