Cassino, in meno di 72 ore Salera convoca il primo Consiglio comunale

Cassino, in meno di 72 ore Salera convoca il primo Consiglio comunale

14 Giugno 2019 0 Di redazionecassino1

CASSINOÈ stato fissato per sabato 22 giugno alle ore 10.30 il primo Consiglio comunale che darà ufficialmente il via all’era Salera chiudendo definitivamente il periodo di commissariamento del Comune di Cassino. Il neo sindaco aveva dieci giorni di tempo per convocarlo dal giorno della sua proclamazione, ma sono bastate 72 ore per fare il quadro della situazione e convocare l’assise. Sette i punti all’ordine del giorno: convalida degli eletti, giuramento del sindaco, elezione del presidente del Consiglio comunale, elezione dei due vice presidenti del Consiglio comunale, comunicazioni del sindaco: nomina giunta comunale, nomina dei componenti della commissione elettorale, presa d’atto designazione capigruppo.

L’unica certezza appare essere quella di Barbara Di Rollo che andrà a ricoprire, quasi certamente, la Presidenza dell’Assise. Sulla giunta si deciderà nei prossimi giorni. Questa sera il sindaco farà il punto con la lista del Pd, poi vedrà nuovamente tutta la squadra e già nei primi giorni della prossima settimana l’Esecutivo potrebbe essere presentato. Per quanto attiene ai capigruppo, appare certo che Ranaldi guiderà quello del Pd ed Evangelista quello della Lega, per gli altri si sta discutendo. Sul fronte delle opposizioni, resta l’incognita Mario Abbruzzese sarà in Aula oppure presenterà le dimissioni per lasciare spazio a Carmine Di Mambro. Sul fronte della compagine che fa capo a Petrarcone sembrano ormai tramontate le possibilità per Armando Russo di subentrare a Petrarcone, l’ex sindaco è determinato a restare in carica.

 F. Pensabene