VIDEO – Tramonto e ammaina bandiera, emozioni in concerto per i 50 anni della scuola carabinieri di Velletri

VIDEO – Tramonto e ammaina bandiera, emozioni in concerto per i 50 anni della scuola carabinieri di Velletri

21 Giugno 2019 0 Di Ermanno Amedei

VELLETRI – Cinquanta anni di storia fanno della scuola carabinieri di Velletri, un fondamento dell’Arma e un pezzo importante attorno alla quale ruota la cittadina dei Castelli. Si chiama scuola Marescialli e Brigadieri 2° reggimento e porta il nome dell’eroe per eccellenza dei carabinieri.

La caserma Salvo D’Acquisto festeggia in questi giorni il mezzo secolo di attività durante le quali sono stati formati decine di migliaia di uomini che hanno servito la Patria. Carabinieri e Patria, un legame forte che da il senso a ciascuna delle due parole e che rende significativa l’una solamente se legata all’altra. Anche per questo il monumento ai Martiri di Nassiriya, alcuni dei quali si erano formati proprio nella Salvo D’Acquisto, in questi giorni è stato spostato all’ingresso della porta carraia e sempre vigilata della scuola.

Momenti toccanti si sono vissuti mercoledì sera quando la struttura militare si è aperta alla città per ospitare, in Piazza della Bandiera, circa 2mila persone che hanno assistito, in un clima reso surreale dal tramonto, al concerto della Banda dei Carabinieri.

Presenti il sindaco di Velletri Orlando Pocci, altri 6 primi cittadini dei comuni limitrofi, il vescovo e i vertici delle forze dell’ordine del territorio. A fare gli onori di casa è stato il Colonnello Liviano Marino, comandante Scuola. A dirigere il concerto che ha spaziato tra brani classici e non è stato il Maestro Maggiore Massimiliano Ciafrei. Non poteva mancare La Fedelissima e il Canti degli Italiani che, intonato “sull’ammaina bandiera” e sul sole al tramonto, ha commosso la folla.

Ermanno Amedei