Tag: basket

24 Novembre 2009 0

BASKET LANCIANO, la Bls passa a Martinsicuro

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Colpo esterno della Bls che espugna Martinsicuro (80 a 82) grazie a un ultimo quarto devastante terminato col parziale di 27 punti a 14 a favore dei frentani. I ragazzi di coach Salomone, dopo un buon avvio, che li vede avanti nella prima frazione 15 a 6, subiscono la rimonta dei padroni di casa e sono costretti ad inseguire per quasi tutta la gara, toccando uno svantaggio massimo di -12 punti verso la fine della terza frazione. I gialloblu, privi dell’acciaccato Leandro Tano, si affidano a Fabio Pasquini, in grande crescita, e a Enrico Ambrosini sotto le plance, mentre Mancinelli orchestra le guardie, Borromeo e Mariani, con ottimi assist. Nelle fila del Martinsicuro Iagrosso è incontenibile, mentre gli ospiti rispondono con una prestazione corale di alto livello. La vittoria della Bls matura, come già accennato, nell’ultima frazione quando l’intensa difesa di Davide De Nardis consente ai frentani di limitare i canestri subiti, mentre i soliti Borromeo e Mariani, coadiuvati da un Fabio Pasquini sempre più importante per questa squadra, consentono il recupero gialloblu, culminato nei secondi finali col vantaggio finale di sole 2 lunghezze (80 a 82), con Martinsicuro che spreca la palla del pareggio nei 7 secondi finali. La vittoria di stasera consente a Lanciano di agganciare Vasto al terzo posto, al pari del San Vito, mentre Roseto occupa la prima piazza solitaria, in attesa del recupero tra Atri (seconda in classifica) e Martinsicuro. Domenica, a causa dell’indisponibilità del Palazzetto dello Sport, la gara contro la capolista Roseto Sharks sarà giocata a campi invertiti. Dunque i gialloblu giocheranno di nuovo fuori dalle mura amiche, per poi tornare a Lanciano nel derby contro il San Vito degli ex Pacaccio e Nervegna. T&T MARTINSICURO: 80 Pappacena 17, Sciavoni 14, Mazzella n.e. Coccia 5, Iagrosso 29, Antonini 12, Panella 3, Vaccarelli n.e. Di Domenico n.e. Campli n.e. Diagné n.e. Coach: Di Francesco BLS LANCIANO: 82 Mancinelli 9, Borromeo 18, Mariani 19, Ambrosini, 11, F. Pasquini 16, De Nardis 9, D. Pasquini n.e. Di Nardo n.e. Di Campli n.e. Della Bella n.e. Coach: Salomone Parziali: (26/22, 14/12, 26/21, 14/27) ARBITRI: DI PERSIA (Scoppito) e FOSCHINI (Sulmona)

16 Novembre 2009 0

Basket, il Lanciano supera il Campobasso per 73 a 70

Di redazione

La Bls porta a casa la vittoria dopo una gara sofferta terminata soltanto dopo un tempo supplementare e vinta con grande fatica a cospetto di un’Olimpia Campobasso che non vale assolutamente l’attuale posizione di penultima della classe. Si comincia con un minuto di silenzio dedicato alla memoria del Dott. Gabriele Leone, presidente del Martinsicuro, scomparso nei giorni scorsi. Ai familiari e a tutta la società del Martinsicuro vanno le condoglianze del Lanciano Basket. L’Olimpia arriva a Lanciano guidata dal nuovo coach Antonello Filipponio e gioca un’ottima gara sul parquet frentano. Il primo quarto è tutto di marca locale con i gialloblu che chiudono avanti di 11 punti senza troppi problemi, sospinti da un Borromeo incontenibile. Ma già nella seconda frazione Di Cristofaro e Scarpa, autentico dominatore della lunetta con 3 stoppate e 25 punti, riportano Campobasso a ridosso dei frentani. Elio Scotto è sottotono ed è ben contenuto dai frentani. Alla ripresa del gioco l’Olimpia allunga fino al vantaggio massimo di 7 punti (41-48), conctretizzatosi proprio con una tripla di Scotto a 2 minuti dal termine della frazione. La difesa molisana è puntuale e Lanciano arranca. La tiene a galla il solito Borromeo con una bomba a fil di sirena che vale il 47 a 51. Nell’ultimo quarto Tano è costretto a star fuori per svariati minuti a causa di una storta. Tuttavia, è proprio in questi minuti che la Bls costruisce la rimonta, grazie anche a Fabio Pasquini, che abbandona i timori reverenziali nei confronti di Scarpa e mette a segno canestri importanti che valgono il recupero. Mancinelli e Ambrosini sono out per 5 falli. Torna in campo Tano, vistosamente zoppicante per gli ultimi minuti di gioco. A 15” dal termine Lanciano pareggia con un canestro assegnato dagli arbitri, complice l’errore di Scarpa che tocca il ferro del canestro nel tentativo di intercettare la conclusione forzata di Borromeo. La Bls ruba palla sulla rimessa successiva e lo stesso Borromeo gioca il pallone fino al termine, fallendo l’ultimo tentativo. Si va così al supplementare. Sul 70 a 70 a pochi secondi dalla fine della gara, l’Olimpia recrimina per la decisione di assegnare passi a Pennacchio, che protesta vibratamente con gli arbitri per un presunto fallo di Mariani. Lo stesso Mariani segna con un tiro in sospensione e sul ribaltamento di fronte Lanciano conquista il rimbalzo e va in lunetta con Tano che chiude i conti sul 73 a 70. Lanciano festeggia per una gara ripresa per i capelli, ma dovrà necessariamente rivedere qualcosa nei meccanismi offensivi. Intanto la classifica generale è stata stravolta in settimana dalle decisioni dei giudici in merito all’utilizzo contemporaneo da parte di Nereto di 3 stranieri nelle gare contro Lanciano, Martinsicuro e Roseto Sharks. Il conseguente 0-20 assegnato non favorisce i frentani, unici ad uscire vincenti sul campo in questi 3 confronti. Gli stessi Roseto Sharks vincono nel recupero contro il fanalino di coda Basket Ball Roseto e balzano al comando della classifica assieme ad Atri e Vasto. Domenica avrà inizio un trittico di gare difficilissimo per la Bls, che la vedrà impegnata a Martinsicuro e due volte in casa contro i fortissimi Roseto Sharks e l’ostico San Vito. Occorrerà una Bls più brillante di quella vista stasera per centrare risultati importanti. BLS LANCIANO – 73 Mancinelli 6, Borromeo 26, Mariani 15, F. Pasquini 15, Tano 9, De Nardis 0, Ambrosini 2, Carosella 0, Di Nardo 0, Baez 0, Della Bella n.e. Giuliano n.e. Coach: Salomone OLIMPIA CAMPOBASSO – 70 Pilla 4, Scotto 13, Tondi n.e. Di Cristofaro 15, Ciampitti 0, Pennacchio 10, Scarpa 25, Petrone 2, Lagonigro 0, Cefaratti 0, Coppola 1, Maldarella n.e. Coach: Filipponio Parziali: (23/12, 11/21, 13/18, 17/13, 09/06) ARBITRI: GRANDI (Sulmona) e FOSCHINI (Sulmona)

9 Novembre 2009 0

Basket – La Bls Lanciano travolge il Roseto e continua la scalata al vertice

Di redazione

La Bls Lanciano passa sul campo del fanalino di coda Basket Ball Roseto. I gialloblu hanno dilagato sulla squadra padrone di casa che si è mostrata tutt’altro che irresistibile. Degne di particolare menzione le prestazioni dei 3 under 19 schierati in campo da coach Salomone, tutti andati a segno: Carosella (10), Della Bella (5), Di Nardo (4). Ottime le prestazioni del solito Borromeo, di Davide De Nardis e di Enrico Ambrosini. L’ottava giornata fa registrare la prima mini fuga del torneo, con Atri e Vasto avanti di 4 lunghezze rispetto a Lanciano, Martinsicuro e San Vito, mentre i Roseto Sharks perdono a sorpresa sul campo del Nereto. Domenica sera sul parquet del Palazzetto dello Sport di Lanciano arriverà l’Olimpia Campobasso. L’anno scorso questa sfida era valida per la lotta salvezza nel girone G del Campionato di serie C Dilettanti. Lanciano dovrà vincere per continuare l’inseguimento alle posizioni di vertice della classifica. BASKET BALL ROSETO: 57 Di Pietro 0, Misticoni 11, Del Principio 17, Settepanella 6, Noro 0, De Iudicibus 11, Tavani 7, Brocco 5, Pattara n.e. Coach: Tavani BLS LANCIANO: 102 Mancinelli 11, Borromeo 18, Mariani 13, F. Pasquini 8, Tano 2, De Nardis 18, Ambrosini 13, Di Nardo 4, Carosella 10, Della Bella 5 Coach: Salomone Parziali: (16/23, 10/30, 20/24, 11/25) ARBITRI: FASCIA (Isernia) e GIANCIOTTA (San Pietro Avellana)

23 Giugno 2009 0

Cassino, Summer League di basket

Di redazionecassino

CASSINO – Venerdì 26 giugno, alle ore 18.00, presso la Sala Restagno del comune di Cassino sarà presentata alla stampa la U24 Summer League che si svolgerà a Cassino dal 30 giugno al 2 luglio. Saranno presenti anche le istituzioni politiche cittadine, visto il patrocinio della manifestazione da parte dell’amministrazione Comunale, ma ci saranno anche gli sponsor che hanno contribuito alla manifestazione. Questa prima edizione sembra aver riscosso molto successo, le iscrizioni sono andate oltre le più rosee aspettative, tanto che i 60 posti a disposizione sono stati coperti prima della scadenza del 18 giugno, Gli atleti rimasti fuori saranno comunque tenuti in considerazione come riserve. La  formula del torneo prevede la partecipazione di sei squadre composte da 10 giocatori di cui solo 2 over 24. Si disputeranno due gironi da tre squadre e nella giornata finale si darà vita alle tre finali, al termine della kermesse sarà premiato anche il miglior giocatore del torneo da una speciale giuria.