Tag: chiude

15 Settembre 2016 0

Seconda edizione “Torneo Chianti handbal”: Il Cus Cassino chiude al 6° posto

Di felice pensabene
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Il CUS Cassino chiude al 6 posto la seconda edizione del Torneo Chianti handbal che va alla Pallamano Arcobaleno. Tutto secondo le previsioni la squadra veneta si è mostrata la squadra più compatta in difesa e fluida in attacco. Questa la classifica finale, Polisportiva Poggibonsese, Pallamano Crenna, Pallamano Parma, l’ NHC Teramo, CUS Cassino, che ha espresso veramente il valore delle squadre in campo. Comunque tutte le squadre hanno mostrato che sono all’inizio della preparazione e alcuni incontri sono stati condizionati da infortuni Usai per la Pallamano Parma,Capomaccio per il CUS Cassino e anche NHC del Teramo ha dovuto rinunciare al centrale. Dichiara il presidente Carmine Calce “ sono contento del comportamento dei miei giovani atleti che nei primi confronti con squadre di Serie A 2 hanno retto per oltre 40 minuti, purtroppo, la superiori fisica e l’esperienza, nel finale degli incontri, hanno avuto la meglio.Comunque siamo soddisfatti sul comportamento complessivo della squadra hanno combattuto e lottato evisto il valore delle altre squadre in casa potremmo toglierci molte soddisfazioni. La crescita della squadra si è vista partita dopo partita, soprattutto in difesa, dove nel primo incontro abbiamo subito oltre 30 reti nei successivi incontri intorno ai 25 riuscendo a realizzare 18/ 20 reti e sicuramente in campionato nelle partiute casalinghe e con il recupero di La Monica, Giannattasio e Uglietta, Camelio, Perrotta e Ciano annulleremo questa differenza. I ragazzini guidati da Capomaccio, Mitrano, D’ Ovidio, Macone e Valente hanno seguito i consigli nel migliore dei modi soprattutto i più giovani , Uttaro, Pantanella, Monti Roberto, Monti Antonio e Curcio Lorenzo che hanno risposto alla grande purtroppo solo per ¾ della partita. Comunque complessivamente ottima esperienza.

4 Giugno 2010 0

Cassino Doc si aggiudica la Golden Cup, che chiude i campionati CSI 2009-2010

Di felice pensabene

Ancora una finale nella suggestiva cornice dello stadio “ G. Salveti” di Cassino che,   sabato,  ha ospitato un altro importante appuntamento del CSI Cassino: la finale di Golden Cup 2010  fra Cassino Doc e Calcio Piedimonte.  Fischio di inizio alle ore 16, del direttore di gara Sergio Paoli,   coadiuvato dagli assistenti Pio Fiorillo e Antonio Corso. Cassino Doc (nella foto durante i festeggiamenti a fine gara) ha raggiunto la finale eliminando Veronique Pub Cafè,  Selvacava e la quotatissima Galluccio; mentre il team di Piedimonte ha lasciato sul campo Arca di Noè, Basilico Cafè e Arce. La partita non regala grandi emozioni a testimonianza che entrambe le squadre sentono molto la gara, ma alla metà del primo tempo arriva, dopo un’azione di gioco da manuale, il primo gol dell’incontro realizzato da Walter Vallore del Cassino DOC. Nella  ripresa, la musica non cambia. Il Calcio Piedimonte spinge sull’acceleratore e colpisce una traversa, ma a decidere le sorti della partita è un rigore concesso negli ultimi minuti della partita dall’arbitro Paoli al Cassino DOC per fallo da ultimo uomo, con conseguente espulsione, del portiere del Calcio Piedimonte Antonio Senatore. Dal dischetto Antonio Ficaccio con la freddezza necessaria trasforma il penalty. E’ il 2 a 0 per la squadra cassinate, che mette al sicuro il risultato e si aggiudica  l’importante trofeo. Grande soddisfazione per il Cassino DOC e per il suo presidente Rodolfo Losani che nonostante gli sforzi non era riuscito a chiudere il campionato oltre il sesto posto. Rammarico nel Calcio Piedimonte che avrebbe sperato in un successo. Non mancano le congratulazioni del  presidente territoriale CSI, Mario Scuro, che si congratula con le formazioni  finaliste e con teuue le altre che hanno partecipato al torneo. A “colorare” la giornata sono figli dei giocatori e dei dirigenti delle società, che corrono per il campo e cercano di contendersi la coppa. Un momento di allegria che dimostra come il calcio possa essere davvero un’occasione di festa e divertimento. Con l’assegnazione della Golden Cup chiude definitivamente i battenti l’anno sportivo 2009-2010 CSI, restano solo da assegnare i titoli nei tornei ancora in corso.

21 Maggio 2010 0

La fiera di Santa Restituta “chiude” il mercato settimanale, è polemica

Di Comunicato Stampa

“Si comunica agli operatori del mercato settimanale del giovedì che il giorno 27.05.2010 si terrà la tradizionale Fiera di San Restituta riservata agli operatori che hanno presentato apposita domanda nei modi e nei tempi previsti. Si ricorda altresì che il mercato settimanale previsto per 27.05.2010 si è svolto il giorno 16.05.2010”. Con questa nota il comune di Sora ha gelato gli oltre 350 mercatali le cui bancarelle, ogni giovedì, costituiscono il mercato settimanale di Sora. Giovedì prossimo, insomma, non potranno lavorare e in pochissimi sapevano, dato che la stragrande maggiornaza arriva da fuori zona, che il mercato straordinario di domenica 16 maggio avrebbe sostituito quello del prossimo giovedì. Insomma, una decisione “impugnata” sulla piazza dai mercatali che promettono per giovedì prossimo, di arrivare ugualmente a Sora per svolgere il mercato. Insomma, giovedì sarà mercato o Fiera?. ermadei@libero.it

19 Aprile 2010 2

La Biomedica Foscama chiude i battenti, maestranze sotto choc

Di Natalia Costa

La Biomedica Foscama di Ferentino chiude i battenti e gli operai si sono ritrovati questa mattina davanti ai cancelli per protestare pacificamente e chiedere spiegazioni alla proprietà. Affiancati dai rappresentanti sindacali hanno atteso invano. Sulla chiusura del sito se ne parla da giorni nei corridoi dello stabilimento, leader nella produzione e vendita all’estero di due prodotti di punta della linea farmaceutica dei metabolici. I sindacati sono stati convocati il 26 di Aprile in regione. Sembra che la proprietà voglia smembrare il sito e venderne ogni singola parte: “…Al tavolo regionale andremo con la pretesa che vengano salvati gli attuali livelli occupazionali e non cederemo – ha dichiarato Silvio Campoli della Filcem Cgil – Se c’è un potenziale acquirente vogliamo parlarci e vedere che intenzioni ha”.  Se da un parte i sindacati sono vigili e attenti dall’altra gli operai non si riprendono ancora dallo choc: “.. Una situazione paradossale quella di questo sito per il quale lavoro da più di 30 anni – afferma Mary 57 anni di Roma – sono impiegata nell’ufficio vendite. Abbiamo commesse in Cina, Russia, Thailandia. E’ la gestione che è diventata fallimentare. IL nostro è un fiore all’occhiello che chiude per negligenza ed incapacità dell’attuale proprietà. Cosi ci uccidono”. Parole forti quelle pronunciate da persone che sono cresciute nell’azienda di Ferentino. La Biomedica Foscama, nata come attività alle porte di Roma con la famiglia di imprenditori legata al nome di Fanco Gritti, viene dislocata in provincia di Frosinone dietro la sollecitazione dei fondi per la cassa del Mezzogiorno. Ai lavoratori della provincia di Roma se ne sommano altri della Ciociaria arrivando ad un numero complessivo di 180. cento venditori ed 80 interni. La Biomedica diventa quarta a livello mondiale nella capacità di affermarsi nel difficile mercato della Cina. IL fatturato annuale è di 13 milioni di euro. Ad aprile 2010 si è sull’orlo del baratro. Una situazione che non va giù ai dipendenti la cui età non consente loro  di ricollocarsi facilmente nel mercato del lavoro. Lo strumento dello sciopero e della protesta sono e uniche armi per difendere l’occupazione di una vita. Tamara Graziani

26 Marzo 2010 0

Regionali 2010 / Buschini chiude la campagna elettorale

Di Ermanno Amedei

Questa sera alle ore 21.00, in Piazza Garibaldi a Frosinone, ci sarà la chiusura della campagna elettorale di Mauro Buschini, candidato del Partito Democratico al consiglio regionale del Lazio. Interverranno: il coordinatore cittadino del Partito Democratico, Fabrizio Cristofari, il Sindaco della città di Frosinone, Michele Marini, e l’europarlamentare Francesco De Angelis. E’ prevista la partecipazione straordinaria dell’attore Maurizio Mattioli. «L’invito a partecipare è rivolto a tutti i cittadini che si sentono vicini alle mie idee, ai miei valori. – ha dichiarato Buschini. Concluderemo una bella avventura per aprire, insieme, una nuova stagione della politica. Sono sicuro che lunedì il nostro territorio potrà finalmente guardare con serenità ad un futuro di certezze».

26 Marzo 2010 0

Regionali 2010 / Abbruzzese chiude la campagna elettorale

Di Ermanno Amedei

E’ tutto pronto per la chiusura della campagna elettorale di Mario Abbruzzese in Provincia di Frosinone. L’evento politico, fortemente voluto dal candidato al rinnovo del Consiglio regionale del Lazio, prenderà il via nella serata di oggi (26 marzo), a partire dalle ore 19.30, all’interno di piazza Diamare, a Cassino. Mario Abbruzzese ha scelto proprio la sua città per terminare una lunga, complessa ed articolata campagna elettorale, che lo ha visto presente in tutti e 91 i Comuni della Provincia di Frosinone. A sostenere nel rush finale il candidato del Popolo della libertà ci penserà il presidente dei deputati alla Camera, Fabrizio Cicchitto. Il big del Pdl salirà sul palco, che verrà allestito per l’occasione di fronte la chiesa di Sant’Antonio, intorno alle ore 20. Assieme all’esponente politico nazionale e a Mario Abbruzzese, a dare sostegno al candidato del territorio ci saranno anche i “quindi” amministratori locali di Cassino, che nei giorni scorsi, in una conferenza stampa, hanno ufficializzato un importante “patto” elettorale, che sicuramente aprirà, dopo il voto, una nuova stagione politica per il centrodestra cassinate. Ma a dare man forte al candidato pidiellino interverrà anche l’eurodeputato ciociaro Alfredo Pallone, uno dei massimi sostenitori, che in queste ultime settimane tantissimo si è speso per portare avanti la figura di Mario Abbruzzese. Più volte l’on. Pallone, nei tanti incontri a cui ha partecipato spalla a spalla con il candidato, ha ricordato ai cittadini della Provincia di Frosinone, che: “Mario è uomo politico forte e concreto, che ha ampiamente dimostrato le sue capacità di amministratore e che merita di ottenere un risultato elettorale che lo porti dritto alla Regione Lazio”. All’appuntamento politico parteciperanno, inoltre, tantissimi amministratori locali, provenienti dal Capoluogo ciociaro, dal Sorano, dalla Valcomino, dalla Valle dei Santi, dai Comuni del Nord e da tutti gli altri centri della Provincia di Frosinone. La volontà di ognuno di loro è stringersi intorno al candidato, per dimostrargli il loro grande sostegno, anche nell’ultimo atto della campagna elettorale: la chiusura. Ma la serata non terminerà dopo l’atteso comizio di Mario Abbruzzese. Ci sarà anche un grande spazio dedicato alla musica ed al divertimento, che sarà occupato: da Maurizio Mattioli, l’attore comico capitolino conosciuto al grande pubblico per le sue tantissime fiction, andate in onda sulle reti televisive nazionali, e dai “Live Magic”, la tribute band dei Queen che fa capo al cantante cassinate Remo Tedesco. A conclusione si esibirà anche il noto tenore, Emiliano Blasi. Tutto il centro cittadino si fermerà per permettere ai sostenitori di Mario Abbruzzese e del Popolo della Libertà di poter assistere al suo comizio conclusivo, che in molti attendono, e che sicuramente verrà apprezzato dalle tantissime persone, non solo di Cassino, ma provenienti da tutta la Provincia di Frosinone.

12 Febbraio 2010 0

Istat, il Pil del 2009 chiude a -4,9%. La peggior crisi dal 1980

Di felice pensabene

L’istat ha diffuso la stima preliminare del pil del 4° trimestre 2009. Si è registrata una variaizione negativa pari a -0,2%.  La diminuzione congiunturale del Pil, secondo l’Istituto di ricerca,  è il risultato di una diminuzione del valore aggiunto dell’industria, di una sostanziale stazionarietà del valore aggiunto dei servizi e di un aumento del valore aggiunto dell’agricoltura.  Nel quarto trimestre del 2009 si sono rilevate due giornate lavorative in meno rispetto al trimestre precedente ed una giornata lavorativa in più rispetto al quarto trimestre del 2008.  Su base annuale la contrazione è pari a -2,8%. sulla base di tale metodologia, il Pil corretto per i giorni lavorativi nel 2009 è diminuito del 4,9 per cento. Il 2009 ha avuto una giornata lavorativa in più rispetto al 2008.  La crescita acquisita per il 2010 è pari a zero, sottolinea l’Istat.

1 Febbraio 2010 0

La Camera di Commercio chiude uffici a Cassino e Sora

Di Comunicato Stampa

“La Camera di Commercio di Frosinone deciderà entro marzo se chiudere le sue sedi distaccate di Cassino e Sora”: lo dichiara Florindo Buffardi, presidente dell’azienda speciale Innova e membro della giunta della Camera di Commercio di Frosinone. “A determinarne la soppressione – sottolinea Buffardi – potrebbe essere l’avvio di una nuova serie di servizi telematici: in pratica sarà possibile fare direttamente da casa o dall’ufficio del proprio consulente, tutte le pratiche che invece oggi si possono fare solo andando negli uffici. Grazie a questi nuovi servizi, gli utenti eviteranno le file e di dover raggiungere la sede camerale a loro più vicina. Nei prossimi due mesi la giunta della Camera di Commercio deciderà se agli uffici di Cassino e Sora sia possibile delegare altre funzioni che ne giustifichino la presenza oppure se sopprimere le sedi perché ormai rese inutili dai computer”. “Resto perplesso nel leggere sulla stampa locale – conclude Buffardi – il grido di preoccupazione sulla possibile soppressione della sede di Cassino, che arriva direttamente da alcuni amministratori comunali della Città Martire. Perplesso, perché fu proprio l’amministrazione comunale di Cassino a sfrattare la Camera di Commercio dai locali che occupava in città; se non ci fosse stata l’Università, intervenuta mettendo a disposizione altri locali, l’ente camerale sarebbe scomparso da Cassino ormai da tempo”.

14 Dicembre 2009 0

“Ascolta la Ciociaria” chiude con il concerto di Natale

Di Comunicato Stampa

Il festival musicale “Ascolta la Ciociaria” diretto dal maestro compositore Francesco Marino chiude in bellezza l’edizione del 2009 che ha portato la cultura musicale ciociara in numerosi comuni frusinati, a Roma ed a Milano. Il concerto di Natale di Frosinone non poteva quest’anno che trovare riscontro nella manifestazione itinerante ideata e diretta da Francesco Marino che appare più che mai il riferimento musicale “classico” nella nostra provincia. Il programma di venerdì 18 dicembre, ore 21.00, presso la Chiesa del “Sacro Cuore” di Frosinone è notevole e mostra la competenza e dedizione del M° Marino sempre attento ad offrire programmi di grande interesse culturale: Daniele Paris Adagio per archi – Licinio Refice: Tre Danze all’antica Ezio Monti: Rugiada Francesco Marino: Ricercare – Sorgente – Oiziruam: Caduti di Nassiriya Pëtr Il’ič Čajkovskij: Concerto per pianoforte e orchestra Op. 23 n° 1. Ingresso libero, altre informazioni sul sito www.francesco-marino.it

3 Febbraio 2009 0

A1, chiude l’uscita di Frosinone

Di Comunicato Stampa

Autostrade per l’Italia comunica che «dalla mezzanotte alle 3 di mercoledì 4 febbraio, sull’A1 sarà chiusa la stazione di Frosinone, in uscita per chi proviene da Roma, per lavori di ripristino delle barriere. In alternativa si consigliano le stazioni di Anagni e Ceprano. La notizia della chiusura verrà segnalata dai notiziari radiofonici e sui pannelli a messaggio variabile».