Il presidente Commissione Finanze visita le fiamme gialle

23 gennaio 2010 0 Di redazione

Nella mattinata odierna l’On.le Gianfranco Conte, Presidente della VI Commissione (Finanze) della Camera dei Deputati, ha fatto visita al personale della Guardia di Finanza in servizio alla Compagnia di Cassino. L’Autorità politica è stata accolta dal Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Frosinone, Col. Giancostabile Salato, dal Comandante della Compagnia alla sede, Cap. Vincenzo Ciccarelli, e da tutto il personale in forza alla Compagnia di Cassino ed alla dipendente Tenenza di Sora.
All’On.le Conte sono stati tributati gli onori militari di rito, previsti dal cerimoniale e resi da un picchetto di finanzieri in armi.
Nel corso dell’incontro, sono state illustrate all’autorevole parlamentare le modalità operative del reparto ed i risultati ottenuti, con particolare riferimento alla tutela delle entrate tributarie, al contrasto alle frodi in materia di spesa pubblica, nonché alla lotta alle infiltrazioni della criminalità organizzata nel tessuto economico del Cassinate, del Pontecorvese e del Sorano. Il briefing ha trattato delle innovative tecniche d’intelligence economica adottate dal Comando Provinciale di Frosinone, che hanno permesso, attraverso un utilizzo a tappeto delle banche dati e delle risorse informatiche, accompagnato ad un attento controllo economico del territorio, di incrementare il rendimento operativo dei reparti della provincia a livelli mai raggiunti finora, sia con riguardo al recupero di redditi sottratti alla tassazione, che in ordine al sequestro di patrimoni illecitamente accumulati da esponenti di clan camorristici, da evasori fiscali e dalla criminalità economica in genere. Le nuove modalità di indagine economica e finanziaria hanno permesso di raggiungere notevoli risultati anche in altri settori d’intervento tradizionali della Guardia di Finanza, quale la lotta al traffico ed allo spaccio di stupefacenti, alla contraffazione dei prodotti commerciali ed audiovisivi, all’usura ed al riciclaggio di denaro sporco, con numerosi arresti e sequestri.
Al termine della visita l’On.le Conte ha salutato tutti i militari in forza al reparto, esprimendo parole gratificanti relativamente all’operato della Guardia di Finanza nel delicato contesto territoriale della Provincia di Frosinone, e ricordando come il Corpo costituisca un cardine irrinunciabile dell’apparato dello Stato per garantire a tutti i cittadini il libero esercizio dei diritti economici sanciti dalla Costituzione, nonché per tutelare le politiche di ripresa e di sviluppo economico finalizzate al raggiungimento di un elevato livello di benessere collettivo.