Operazione “Ca-Morra 2”, altri cinque autosaloni sequestrati

3 marzo 2010 0 Di redazione

Nella giornata di ieri, personale del Nucleo Investigativo di Roma, in collaborazione con quello del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Frosinone, ha eseguito il decreto si sequestro preventivo di cinque autosaloni, emesso dalla D.D.A. di Roma nei confronti di DE ANGELIS Gennaro, classe 1944 di Castrocielo; SAIDI Aladino, classe 1977 di Sora; MORRA Carmine, classe 1965 di Cassino e MORRA Massino, classe 1967 di Cassino, tutti già detenuti. Gli autosaloni sequestrati sono “NIK CAR EXPORT” di Isola del Liri, “SAIDI AUTOEXPERT S.R.L.” di Roma, “N.S. AUTO S.R.L.” di Caivano (NA), “AUTOLAZIO 1 S.R.L.” di Piedimonte San Germano, “AUTOSTYLE S.R.L.” di Cassino. L’operazione è un seguito die quella che nel fbbraio dell’anno scorso è stata denominata “CA-MORRA” e che vide l’arresto di 40 persone, (di cui 31 associate in carcere e 9 agli arresti domiciliari) tra le province di Roma, Frosinone, Latina, Caserta, Arezzo e Macerata, tutte ritenute appartenenti ad un’organizzazione criminale di tipo mafioso collegata e confederata al sodalizio camorrista casertano denominato “clan dei casalesi”, operante nelle province di Frosinone, Latina e Roma ove era attiva nella commissione sistematica di numerosi delitti, come estorsioni, truffe, riciclaggio, ricettazione, importazione intracomunitaria di autovetture in regime di evasione d’I.V.A., realizzazione di illeciti profitti attraverso il controllo occulto di attività economiche che, negli anni, aveva realizzato un vero e proprio impero economico, acquisendo la gestione di numerose attività commerciali e imprenditoriali. Il valore complessivo dei beni sequestrati ammonta a circa 5 milioni di Euro.