Giorno: 12 maggio 2013

12 maggio 2013 0

Schianto sulla Casilina a Piedimonte, 48enne muore dopo due settimane di agonia

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Due settimane fa è rimasto coinvolto in un incidente stradale a Piedimonte San Germano e ieri è deceduto mentre era ricoverato all’Umberto I di Romna dove era stato trasportato. Luigi Ciardo, 48 anni, residente a Castrocielo ma originario della provincia di Lecce, era su una Bmw, con due giovani quando l’auto è finita fuori strada nei pressi del centro commerciale di Piedimontre San Germano. Le condizioni di Ciardo sono sembrate da subito le più gravi, per questo, dopo essere arrivato in ospedale a Cassino, è stato subito trasferito a Roma dove ieri è morto. L’uomo si era trasferito in Ciociaria già da molti anni ed era lk’amministratore di una nota autorivendita di Piedimonte San Germano. Er. Am.

12 maggio 2013 0

Pestaggio in famiglia, uomo picchia la sorella e la madre a Minturno

Di redazione

I carabinieri della stazione di Minturno hanno denunciato, ieri, una persona per lesioni aggravate. Si tratta di un uomo che, a seguito di un diverbio avuto con i propri familiari, riconducibile a futili motivi, ha aggredito la sorella e la madre con calci, pugni e un manico di legno, questo sequestrato. Nella circostanza, la sorella, refertata presso l’ospedale civile “Dono Svizzero” di Formia, è stata dimessa con una prognosi di sette giorni.

12 maggio 2013 0

Terremoto di magnitudo 2.1 nel sorano

Di admin

Una scossa di terremoto è stata registrata alle 14 e 28 minuti di domenica 12 maggio 2013. I sismografi dell’istituto di geofisica e vulcanologia hanno registrato il sisma nel distretto sismico dei Monti Ernici Simbruini ad una profondità di 7,8 chilometri e una magnitudo pari 2.1 della scala Richter tra i comuni di Broccostella, Campoli Appennino, Pescosolido, Sora, Balsorano (Aq) e Villavallelonga (Aq).

12 maggio 2013 0

Maltempo, allerta temporali e vento forte

Di admin

Un nuovo sistema perturbato, proveniente dal nord-Europa, nel corso del fine settimana andrà ad interessare le regioni adriatiche del nostro Paese, portando fenomeni di instabilità ed un rinforzo della ventilazione, in particolar modo sulle zone costiere centro-meridionali.

Sulla base delle previsioni disponibili e di concerto con le Regioni coinvolte, cui spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

L’avviso prevede precipitazioni a carattere di rovescio o temporale su Abruzzo, Molise e Puglia, con possibilità di rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Si prevedono, sulla Sardegna, forti venti da nord-ovest, con rinforzi di burrasca e mareggiate lungo le coste esposte.

Il Dipartimento della Protezione Civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile. Sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it) sono consultabili alcune norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.