pubblicato il4 luglio 2016 alle 20:10

Bimbo cade dalla finestra a Cassino, il piccolo sfuggito alla sorveglianza della madre. E’ grave

Cassino – E’ stato elitrasportato al Bambin Gesù di Roma il piccolo di tre anni, caduto da una finestra al secondo piano in via Lombroso a Cassino.

Il bambino è figlio di una coppia di Magrebini che vivono da anni a Cassino. Lui stesso è nato nella città martire. Pare che il piccolo sia sfuggito alla sorveglianza della madre e che sia volato giù salendo su un letto forse troppo accostato alla finestra.

Una passate ha sentito alle 16.40 circa, un tonfo secco accorgendosi del corpo del piccolo che aveva le gambe sul marciapiedi e il busto e la testa erano sulla strada. Il piccolo aveva ferite in varie parti del corpo ma quelle che preoccupavano erano quella sul volto e alla testa.

Uno zigomo era tumefatto e inizialmente aveva perso i sensi. Solamente pochi minuti dopo ha iniziato a muoversi. Il fratello, di poco più grande, dalla finestra continuava a chiedere disperato se era vivo e pochi istanti dopo è scesa la madre disperata.

Velocissimo l’intervento degli operatori del 118 che lo hanno immediatamente intubato e affidato agli operato di una eliambulanza atterrata sull’elisuperfice dell’ospedale di Cassino. Assicurato a bordo è stato trasportato d’urgenza al bambino Gesù di Roma. Le sue condizioni sono gravissime.

Sulla dinamica di quanto accaduto indagano i carabinieri di Cassino.

Ermanno Amedei

Articolo precedente

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07