Primato ancora per Rocca D’Evandro, Sordella e Roccasecca, ma… le inseguitrici si avvicinano

12 Marzo 2012 Off Di Felice Pensabene

Prosegue spedita la marcia di Rocca D’Evandro alla guida della classifica del  torneo di Eccellenza. La formazione campana batte di misura, 1 a 0, una delle dirette inseguitrici, la Longobarda Pontecorvo, consolidando il suo margine di vantaggio su Pol. Insieme Ausonia che sconfigge 1 a 2 il San Giorgio sul terreno di quest’ultimo, raggiungendo quota 44 punti in classifica generale. Resta a cinque lunghezze dalla seconda l’altra inseguitrice la Ferrara che sul proprio terreno impone un secco 3 a 0 ad Acquafondata. Nella 20a giornata spiccano la vittoria esterna per 2 a 4 dell’Atletic Mignano a Shascia Boys e il 4 a 1 casalingo, inflitto dal Cenceglie Sora al Vairano Scalo. Vittoria esterna anche per Galluccio, 1 a 2, ai danni di Soccer School e solo un pareggio, 2 a 2, fra Colfelice e Cerreto. Lo scontro diretto fra Ausonia e La Ferrara, in programma la prossima giornata, potrà riservare delle sorprese nella conquista della piazza d’onore. Certo non basteranno i tre punti alla formazione campana per superare Ausonia, ma se dovesse riuscire il ‘colpo grosso’ della vittoria in trasferta certamente consentirà a la Ferrara di avvicinarsi molto all’attuale damigella d’onore del torneo. Nel girone ‘B’ di Promozione prosegue, anche qui, la marcia solitaria del Real Sordella che a quota 42 in classifica ha un margine appena sufficiente di vantaggio sulle inseguitrici. In particolare su Cassino Doc che in queste ultime gare ha ottenuto successi importanti e potrebbe ancora insidiare il primato della formazione di Cervaro. Sia Real Sordella che Cassino Doc hanno portato a casa i tre punti, la prima con un secco 3 a 0, su Football Bellaria e la seconda con un 3 a 2 ai danni del Real Collecedro. La formazione del patron Losani tuttavia non può dormire sonni tranquilli insidiata come è dal Rocca D’Evandro 2011 che con il 5 a 0 inflitto a Casale è ad una sola lunghezza di distanza. A due punti troviamo anche Real S. Andrea che con il 3 a 2 a Calcio Lara potrebbe insidiare la piazza d’onore proprio alla formazione cassinate. Due le vittorie esterne, quella di Villa Latina, 0 a 4, a La Leggenda di Nai e quella di Ristorante Bianco Noir, 2 a 3, al Pignataro che consente agli ospiti di guadagnare altre posizioni in classifica generale, ora quinta assoluta. Nel girone ‘A’ mantiene il vertice Tecnostore Roccasecca, a quota 41, forte anche del pesante 7 a 2 inflitto a Rinascita Monticelli. Non bastano i tre punti a Freedom Coreno ottenuti con la vittoria esterna, 1 a 2 su Piedimonte per conservare la seconda posizione ‘solitaria’ in classifica. Ora Amatori Arce (nella foto) forte della vittoria, 1 a 2 ottenuta sul terreno di Amatori Lenola, può insidiare il titolo di damigella d’onore proprio alla formazione aurunca trovandosi entrambe le squadre appaiate a quota 39. Ancora una pesante sconfitta per Aquino che soccombe sul terreno del Real Valle per 4 a 1 e tre punti preziosi conquistati a suon di reti, 4 a 2, da Vallemaio su Niemoslive. Solo un pareggio, invece, fra Colle S. Magno e Corsari Colfelice. Vedremo se nel prossimo turno Coreno riuscirà, sfruttando il turno di riposo della capolista Roccasecca, ad impadronirsi del vertice della classifica, certo la difficoltà maggiore sarà riuscire a conservarlo fino alla fine del torneo, ma questa è un’altra storia!

F. Pensabene   

Condividi