Frosinone, pretende soldi per la droga e picchia madre e sorella: arrestato 37enne

Frosinone, pretende soldi per la droga e picchia madre e sorella: arrestato 37enne

14 Aprile 2018 Off Di Ermanno Amedei

FROSINONE – Picchiava la madre e la sorella per avere soldi con cui comprare la droga. Per questo, a seguito di indagini svolte dai carabinieri di Frosinone, un 37enne di Frosinone è stato arrestato in ottemperanza di ordine di custodia cautelare emessa dal tribunale di Frosinone.

Il provvedimento è scaturito dal comportamento dell’uomo che, nel periodo compreso tra il mese di settembre 2017 ed aprile 2018, si è reso responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni commessi nei confronti della madre e della sorella conviventi.

Le stesse, infatti, sono state picchiate dall’uomo ogni qual volta non acconsentivano alle sue incessanti richieste di denaro, necessario per l’acquisto di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri, quindi, stante le continuative violazioni poste in essere, hanno richiesto ed ottenevano dall’A.G. l’Ordinanza Applicativa di Misura Cautelare in carcere. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la locale Casa Circondariale.

Condividi