Un ponte abusivo sul fiume Aniene a Trevi nel Lazio, denunciato un 58enne

Un ponte abusivo sul fiume Aniene a Trevi nel Lazio, denunciato un 58enne

24 Luglio 2019 0 Di Ermanno Amedei

TREVI NEL LAZIO – I carabinieri di Trevi nel Lazio, hanno denunciato in stato di libertà  per “distruzione e alterazione di bellezze naturali, violazione al codice dei beni culturali e del paesaggio in area sottoposta a vincolo paesaggistico” un 58enne del luogo, già censito per reati contro la persona ed il patrimonio.

I militari della compagnia di Alatri hanno accertato che l’uomo, nel Comune di Trevi nel Lazio, località Comunacquè, sita all’interno del parco regionale dei monti Simbruini (zona questa sottoposta a vincolo sismico, idrogeologico, paesaggistico e tutela delle acque), aveva realizzato, senza alcuna autorizzazione, un ponte in ferro e legno della lunghezza di circa 11 metri al fine di collegare due sponde del fiume Aniene. Il manufatto è stato posto sotto sequestro in attesa della bonifica dell’intera area interessata.