Abbandona il figlio in strada a Roma e scappa in treno, arrestata mamma 25enne

Abbandona il figlio in strada a Roma e scappa in treno, arrestata mamma 25enne

28 Febbraio 2020 Off Di Ermanno Amedei

Ritrovata e arrestata a Bologna la donna che, ieri pomeriggio, ha abbandonato il figlio nel passeggino in via Principe Amedeo in pieno centro a Roma. Si tratta di una 25enne di Varese.

È stata ritrovata grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza in strada, la 25 enne di Varese che ieri pomeriggio ha abbandonato il figlio di pochi mesi in un passeggino nel quartiere Esquilino in pieno centro a Roma, a pochi passi dalla stazione Termini. La polizia, visionando le immagini, hanno osservato la donna lasciare sul marciapiedi il passeggino con il piccolo ben coperto e andarsene con l’altra figlia di pochi anni. Gli agenti, dopo aver affidato il piccolo ai sanitari del Bambino Gesù, si sono messi sulle tracce della donna, arrivando ad una casa famiglia della Capitale in cui la 25enne, il piccolo e la bambina di 4 anni erano stati ospiti. Da lì sono risaliti al nome e alla sua utenza telefonica e, tramite gps, gli investigatori hanno capito che si trovava a Bologna. La donna e la bambina, inoltre, sono state riconosciute dal capotreno dell’intercity 296, il Roma- Firenze- Bologna- Tarvisio. Rintracciata e fermata dalla Polfer di Bologna, la donna, su disposizione del magistrato di turno, è stata affidata a una struttura protetta separata dalla figlioletta di 4 anni, assegnata a un’altra struttura. Prima, però, entrambe sono state portate nell’ospedale Maggiore di Bologna per le verifiche sanitarie e per curare una ferita che la bambina aveva allo zigomo. Successivamente il magistrato ha disposto l’arresto della 25enne per abbandono di minore.

Condividi