Cassino – Tenta di truffare migrante e lo “carica” con l’auto davanti ai poliziotti, denunciato

Cassino – Tenta di truffare migrante e lo “carica” con l’auto davanti ai poliziotti, denunciato

25 Gennaio 2021 Off Di Antonio Nardelli

A Cassino, gli agenti del Commissariato di Polizia di stato vicino l’ingresso pedonale di accesso all’Ufficio Immigrazione hanno notato due persone discutere in modo animato e hanno deciso di intervenire.

Un ragazzo straniero si era piazzato davanti un’automobile per evitare che il conducente si allontanasse. Il signore anziano che era alla guida però decideva di partire ugualmente, travolgendo e caricando il giovane sul cofano motore per qualche metro, per poi fermarsi alla vista dei poliziotti.

Le dichiarazioni rese dalla vittima hanno permesso di comprendere che il giovane aveva subito una truffa da parte dell’anziano.

L’uomo infatti si era fatto consegnare 250,00 euro per fornirgli una falsa dichiarazione di ospitalità ma gliene aveva consegnata una a nome di un altro straniero, non idonea a rinnovare il suo permesso di soggiorno.

Così nel corso dei primi accertamenti i poliziotti del Commissariato hanno denunciato in stato di libertà l’anziano per i reati di violenza privata, falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico e truffa.

Foto di repertorio

Condividi