Categoria: Lazio

27 Marzo 2010 0

Lancia un coltello contro la vetrata di un locale e scappa

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Se fosse accaduto in un qualsiasi altro momento, l’episodio di ieri sera a Cassino sarebbe stato interpretato fin da subito come il gesto di un innamorato disperato. Accadendo però nell’ultimo giorno della campagna elettorale, davanti ad una attività che raccoglie giovani, di proprietà di un politico impegnato nella campagna elettorale, inizialmente ha destato preoccupazione. Ieri sera, mentre i genitori aspettavano all’esterno dell’attività i propri figli, quasi tutti adolescenti, un giovane alla guida di una Fiat Punto, si è fermato davanti l’ingresso e, uscendo dall’auto, ha lanciato un coltello da cucina contro la vetrata. Poi si è rimesso al volante ed è scappato. Un gesto che inizialmente ha lasciato temere che fosse diretto all’attività politica del proprietario del locale ma, poi, a mente lucida, è sembrato più un gesto di gelosia indirizzato ad uno degli adolescenti che frequentano il locale. Del caso, però, se ne sta occupando la polizia del commissariato di Cassino. Er. Amedei

26 Marzo 2010 0

Strisce blu: indagato l’assessore il comandante dei vigili e quattro dipendenti di Urbania

Di redazione

Concorso in abuso d’ufficio e peculato, questo l’ipotesi di reato per cui sarebbero stati indagati a Cassino il comandante dei vigili urbani e l’assessore alla polizia municipale, oltre a quattro responsabili di Urbania, la socità che gestisce i parcheggi a pagamento nella città martire. Alcune settimane fa, gli uomini della procura hanno sequestrato documenti relativi all’affidamento della gara, il computer su cui i parcometri registravano gli incassi e due parcometri. Pare che, a gestire il rapporto tra la società campana e il comune di Cassino mnon sia stato ancora siglato sessun contratto quando, l legge, prevede, invece, che il contratto vada firmato entro il primo meso dopo l’aggiudicazione della gara. Inoltre pare che ancora nessuna retribuzione, di quella prevista dall’offerta presentata dalla società per vincere la gara, sia stata versata al cComune. Er. Amedei

26 Marzo 2010 1

Ucciso perché aveva difeso alcuni ragazzini

Di redazione

Dopo quattro mesi di agonia, è morto ieri a Cassino, in una clinica dove era ricoverato, Umberto Magni, 76 anni di Ferentino (Fr). L’anziano era stato ridotto in fin di vita da un 30enne, suo conterraneo, qualche giorno prima di Natale. La colpa dell’uomo, quella che poi avrebbe scatenato l’aggressione, sarebbe stata l’aver difeso alcuni ragazzini che stavano per essere picchiati dal 30enne. L’anziano sarebbe stato spintonato fino a cadere e a battere la testa. Il trauma cranico lo ha mantenuto in agonia per quattro mesi durante i quali, i carabinieri di Ferentino, al comando del capitano Aldo Iorio sono riusciti ad individuare ed arrestare l’autore del gesto, Alessandro Iori, con l’accusa di lesioni gravissime. Proprio alcuni giorni fa il tribunale del riesame aveva rigettato la richiesta di scarcerazione avanzata dal legale dell’indagato. Ieri il decesso del 76enne e martedì, su richiesta della procura di Frosinone, verrà effettuata l’autopsia. La procura, inoltre, ha cambiato il capo d’imputazione da lesioni gravissime ad omicidio preterintenzionale. Ermanno Amedei

26 Marzo 2010 0

Serrone e Paliano tra i luoghi più belli inseriti nelle mete dal Fondo Ambiente Italiano

Di redazione

Il weekend del Fondo Ambiente Italia è l’appuntamento che, ormai da diciotto anni, gli italiani si danno all’inizio della primavera. Un appuntamento con le bellezze del nostro Paese (visite a contributo libero), che si trasforma ogni volta in una profonda e collettiva manifestazione d’affetto, di orgoglio e di identità nazionale. Sabato 27 e domenica 28 marzo si svolge contemporaneamente in tutte le regioni italiane la 18a edizione della Giornata FAI di Primavera. È il momento dell’anno in cui il FAI – Fondo Ambiente Italiano incontra gli italiani, offrendo scenari meravigliosi e sorprendenti. Ed è una grande e ormai tradizionale festa popolare ambientata quest’anno in 590 siti particolari, spesso inaccessibili e segreti, eccezionalmente a disposizione del pubblico. Palazzi, castelli, chiese, giardini, conventi, biblioteche, aree archeologiche, teatri e persino paesaggi da attraversare in bicicletta o sorvolare col parapendio: tante esperienze e tanti linguaggi diversi, tutti legati tra loro dalla bellezza e dalla storia dei nostri territori familiari collettivi. Il senso di appartenenza che nasce tra coloro che partecipano alle Giornate FAI – fino a oggi, oltre 5 milioni di italiani – è il segnale che nel corso degli anni la sensibilità nei confronti della difesa e del recupero dei nostri tesori ambientali e artistici – che coincide con la missione della Fondazione – è sempre più condivisa e perciò sempre più legata alla responsabilità di ciascuno. Tutti possono contribuire a questa missione, e proprio per questo le visite ai siti aperti eccezionalmente per la Giornata FAI sono a contributo libero. Sul sito www.giornatafai.it l’elenco completo dei 590 siti aperti al pubblico nelle 20 Regioni italiane. Tra queste spiccano i bellissimi siti di Serrone e Paliano. Serrone (FR) Mura Poligonali o Ciclopiche – Romitorio di San Michele Arcangelo – Mostra permanente del costume teatrale e abito di Giovanni Paolo II Natura e sport: il parapendio sul Monte Scalambra, “Visita guidata in cielo” tramite voli biposto organizzata dal Comune di Serrone con la collaborazione dell’Associazione “Serrone vola” Paliano (FR) Biblioteca di S. Maria di Pugliano, Via S. Maria, 69 Collegiata di Sant’Andrea Fortezza Colonna Palazzo Colonna – Sala degli Arazzi “Per noi – spiega il sindaco Maurizio Proietto – è una grande opportunità di promuovere il nostro territorio, di far conoscere i nostri punti di eccellenza che altrimenti abbiamo difficoltà a far conoscere. Sono siti di tutto rispetto: archeologici, naturalistici, enogastronomici, museali. Per l’occasione le quattro cantine di Serrone, che ricordo hanno nel Cesanese l’unica DocG del Lazio, saranno aperte e disponibili per degustazioni. Numerosi i ristoranti convenzionati per i visitatori Fai e anche per l’acquisto di olio e prodotti tipici verranno fatti trattamenti particolari”. “E’ un occasione che vogliamo sfruttare appieno – aggiunge l’assessore al turismo, Maurizio Lucidi – a La Forma e Serrone ci saranno due punti di accoglienza che indicheranno ai visitatori come muoversi sul territorio per raggiungere i siti di interesse”. Tutte le associazioni locali hanno dato la propria disponibilità a svolgere un ruolo attivo nel corso delle due giornate, per agevolare l’accoglienza di chiunque sceglierà Serrone come meta Fai.

26 Marzo 2010 0

Notificate le prime revoche al mercato domenicale

Di redazione

Drastica decisione del Comune di Aquino che riguarda l’annosa questione dell’evasione della TOSAP da parte degli ambulanti del mercato domenicale. Negli scorsi giorni sono state notificate ad altrettanti commercianti dieci ordinanze di revoca del posteggio del mercato settimanale di Aquino. Questa decisione è l’ultimo atto dell’istruttoria con contestazioni e relative diffide al pagamento degli uffici comunali di Aquino che da tempo sono stati investiti della questione dagli organi politici del Comune. La problematica a molti è nota: da anni e anni c’è evasione TOSAP (tassa di occupazione di suolo pubblico) da parte degli ambulanti che arriva, e qualche anno ha superato, anche il cinquanta per cento. Da cinque anni il Consiglio Comunale ha provveduto a deliberare una serie di misure correttive inserite nel regolamento del commercio, al fine di stroncare tale fenomeno. Alla fine, dopo tanto tempo, si è dato corso alla fase istruttoria per accertare i reali evasori, diffidarli, e metterli in mora. Molti, nonostante tutto questo, non hanno pagato lo stesso e adesso stanno arrivando le prime revoche del posto al mercato, previste per gli evasori. “Finalmente siamo arrivati alla fase conclusiva”, ha commentato il sindaco Antonino Grincia. “Questa dell’evasione era cosa assolutamente scandalosa che durava da troppi anni. Ci sono voluti quasi cinque anni per far applicare le norme che il Consiglio Comunale aveva voluto, ma alla fine si sta vedendo che il Comune di Aquino faceva e fa sul serio per stroncare un andazzo che dura da troppo tempo. Un’evasione vicina al 50 per cento, e per tariffe tra l’altro molto contenute e che non vengono aumentate da quasi una quindicina d’anni, è una cosa che non poteva più essere tollerata. Questo non solo per l’evasione in sé che ha riguardato quasi sempre gli stessi esercenti, ma soprattutto come atto di giustizia nei confronti di tutti quelli che hanno sempre pagato quanto dovuto. Mi risulta che oggi tutti, visto quale piega sta prendendo la cosa, si stanno affrettando ad onorare i loro debiti…anche se ci sono voluti cinque anni per capire che il Comune era veramente deciso a stroncare questo mal costume”.

26 Marzo 2010 0

Dal diario di Cinzia, il rapporto di odio tra una madre e sua figlia

Di redazione

Anni di lotte intestine in una famiglia, tra madre e figlia, anni a combattere per nascondere quella lotta, perché non si sapesse in paese. Poi basta. Cinzia apre il suo diario e affida alla rubrica “Mela Racconti la tua storia (cliicca)” il suo dolore, la sua amarezza per quel rapporto che, invece di intimo, amorevole e complice con la madre. è divenuto, negli anni, caratterizzato dall’odio, dal contrasto e dalla sopraffazione. Caese civili per l’eredità, cause penali per ingiurie, accuse di furto e aggressioni.

30 Dicembre 2009 0

Concerto di fine anno a Cassino

Di redazionecassino

Il Complesso Musicale “Città Nostra” – Cassino terrà il “Concerto di Natale” il 3 gennaio 2010 ore 19,00 presso la Chiesa di S. Pietro Apostolo a Cassino (FR), con la Direzione artistica del M° Marcello Bruni. Il Concerto gratuito vedrà la partecipazione della Corale S. Pietro Apostolo diretto dal M° Miele Sonia. La manifestazione permetterà di apprezzare la Banda Musicale nata da un’idea del M° Marcello Bruni, apprezzato concertista nazionale, e dal Direttivo dell’Associazione Culturale e Sociale “Città Nostra” nelle persone del Presidente Claudio Evangelista, di Elio Nardone e Luigi Evangelista per rappresentare i cittadini di Cassino. Il Concerto è la  conclusione di fine anno dei Corsi di musica tenuti nei locali dell’Oratorio della Chiesa di S. Pietro Apostolo, messi a disposizione da  Don Fortunato Tamburrini, che ha apprezzato l’aspetto sociale dell’iniziativa che coinvolge l’intera comunità.

2 Febbraio 2009 0

Si scagliano contro i carabinieri

Di redazione

Camminavano ubriachi sulla carreggiata della superstrada Cassino Formia nel territorio di San Giorgio a Liri. Si tratta di due cittadini romeni che hanno reagito con violenza aggredendo i carabinieri della compagnia di Pontecorvo che chiedevano loro i documenti. Si tratta di Benxon Angi 36 anni  e Ioan Boiciuc 44 anni, arrestati per resistenza e minacce a pubblico ufficiale e lesioni personali. Sulla strada, sabato sera, erano un utentico pericolo per loro e per gli automobilisti in transito. I due, ad espletate formalità di rito, sono stati portati in carcere a Cassino.