pubblicato il24 marzo 2017 alle 12:15

Sequestro delle baracche della frutta a Cassino, uomo minaccia di darsi fuoco

Cassino – Il provvedimento di sequestro delle baracche della frutta a Cassino ha visto l’impiego di decine di uomini delle forze dell’ordine tra Polizia, Carabinieri, Finanzieri e vigili urbani.

In via Di Biasio, nei pressi dell’ex ospedale, uno dei titolari della struttura sequestrata, per evitare il provvedimento di sequestro, ha minacciato di darsi fuoco. (leggi articolo precedente)

Sul posto sono dovuti intervenire anche i vigili del fuoco del distaccamento di cassino. L’uomo, circa 50 anni, si è cosparso di benzina minacciando di innescare le fiamme su se stesso. Momenti concitati durante i quali è stato necessario anche fermare il traffico per alcuni minuti.

Ricondotto alla ragione.

Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07