Rapina a mano armata al Conad di Sora, tre malviventi arrestati mentre fuggono

Rapina a mano armata al Conad di Sora, tre malviventi arrestati mentre fuggono

14 Febbraio 2018 Off Di Ermanno Amedei

SORA – Rapina a mano armata, oggi pomeriggio, al supermercato Conad di Sora. La banda di malviventi composta da tre persone è arrivata a bordo di una Yaris alle 13, davanti all’attività commerciale. Uno è rimasto alla guida dell’auto, due, armati di una pistola, sono entrati e hanno minacciato le cassiere facendosi consegnare circa 1200 euro. Sono poi fuggiti in direzione della superstrada.

L’allarme lanciato ha fatto scattare il sistema di controllo delle principali arterie stradali che le forze dell’ordine adottano in casi come questi.

I risultati sono arrivati poco dopo quando le pattuglie della polizia stradale della sottosezione di Frosinone hanno individuato la Yaris con i tre a bordo proprio all’uscita della superstrada Sora Ferentino.

I malviventi erano intenzionati a imboccare il casello autostradale in direzione sud. Alla vista delle auto della polizia, i tre hanno gettato la pistola dal finestrino e poco dopo sono stati fermati ed arrestati. Nell’auto c’era il bottino che è stato recuperato. I tre, un 41enne, un 26enne e un 24enne, sono tutti campani.

 

 

Condividi