In attesa del secondo turno casalingo continua l’impegno delle atlete del Vis Sora

In attesa del secondo turno casalingo continua l’impegno delle atlete del Vis Sora

24 Ottobre 2018 0 Di Ermanno Amedei

SORA – “Dopo il debutto casalingo che è coinciso con la prima vittoria stagionale, l’ambiente bianconero del Vis Sora 07 C5 femminile, gode di un buon momento di serenità con lo sguardo rivolto sia alla classifica, che al prossimo incontro sempre in casa ove affronterà la nuova società ASD Antonio Palluzzi di Priverno, che  dopo due giornate si trova ancora al palo”.

Lo si legge in una nota della società del Vis Sora.

“I due risultati attenuti sino ad oggi, sono il frutto di un sapiente lavoro di tutto lo staff della società che in precampionato ha lavorato duro per allestire una rosa all’altezza della situazione. C’è da dire che diverse  atlete che avevano dato la disponibilità di vestire la casacca bianconera, alla fine hanno preferito accasarsi altrove, in altre categorie, con tornei più tranquilli che si disputeranno in abito provinciale. Come è noto, la Vis Sora 07 C5 femminile, si trova a rappresentare l’intera provincia di Frosinone in un torneo di serie D della FIGC.

C’è da riflettere sul perché in provincia di Frosinone troviamo un torneo femminile, indetto ed organizzato da altra federazione con ben quattordici squadre ciociare, mentre in quello FIGC solo una società ha risposto all’appello. Questa è la riflessione posta ai dirigenti del comitato regionale al quale però non abbiamo ricevuto risposta. Il Vis Sora 07 C5 Femminile, si trova quindi a giocare tutte in trasferta in provincia di Latina con un aggravio di costi di gestione che in fase di preventivo precampionato aveva anche fatto balenare l’ipotesi di un abbandono. Bisogna dare atto però che sono state le atlete bianconere che hanno fortemente voluto rimanere e giocare sino in fondo in questo Campionato.

In questo inizio di torneo le atlete bianconere hanno dimostrato sino ad ora che l’impegno c’è e ci sarà fino alla fine. A loro va il plauso della dirigenza e di tutta la città di Sora.

Più volte è stato scritto che per le atlete e per la società l’obiettivo è quello di giocare con il massimo impegno per ben figurare e di portare in alto i colori della città di Sora e di arrivare ad esprimere un bel gioco per divertirsi e per divertire i tifosi che seguono la squadra. L’analisi verrà fatta alla fine del campionato, ora si va  avanti partita dopo partita, punto dopo punto per gli obiettivi prefissati.

Proseguono intanto le sedute di allenamento con tutta la rosa a disposizione per un altro incontro casalingo e per un risultato positivo che non deluderà i tifosi che verranno presso la palestra V. Gioberti in Sora, per gridare “Forza Sora”.