Aggrediti dal proprio pitbull a Lanuvio, padre e figlio in ospedale

Aggrediti dal proprio pitbull a Lanuvio, padre e figlio in ospedale

25 Marzo 2019 0 Di admin

LANUVIO – Momenti di terrore, ieri pomeriggio in via Passo della Corte a Lanuvio quando un pitbull maschio si è rivoltato contro i padroni azzannandoli e costringendoli al ricovero in ospedale. Tutto è accaduto alle 18 circa quando il proprietario degli animali, un 60enne, è intervenuto per salvare un molosso femmina dall’aggressione del maschio.

L’animale ha mollato la cagna e ha aggredito il 60enne azzannandolo più volte. In difesa dell’uomo è arrivato il padre 80enne rimediando anche egli zannate, fino a cercare riparo, insieme alla nuora, in un box. Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri di Lanuvio e la radiomobile di Velletri, oltre agli operatori del 118.

Con il cane ancora libero, e l’anziano chiuso nel box con la donna, sono dovuti intervenire i vigili del fuoco del distaccamento di Velletri che hanno forzato la serratura permettendo ai sanitari di soccorrere il ferito. L’80enne ha riportato ferite per 30 giorni di prognosi, il figlio per 10 giorni. Il cane è stato prelevato dai veterinari della Asl e sottoposto a profilassi in un canile a Marino.