Cassino, pronta a dare il “Bentornato” al Giro d’Italia. Domani il via alla 6° tappa fino a S. Giovanni Rotondo

Cassino, pronta a dare il “Bentornato” al Giro d’Italia. Domani il via alla 6° tappa fino a S. Giovanni Rotondo

15 Maggio 2019 0 Di redazionecassino1

CASSINO – Tutto pronto, sotto l’aspetto organizzativo, per la sesta tappa del Giro d’Italia 2019, alla 102esima edizione. Già da giorni la Città si prepara all’arrivo della carovana del Giro prevista nel pomeriggio-sera di oggi. Domani la partenza della tappa che porterà i 174 corridori da Cassino a San Giovanni Rotondo. Non è la prima volta che il Giro fa tappa a Cassino. Già nel maggio del 2014 i corridori sono arrivati al traguardo proprio davanti l’abbazia di Montecassino durante le celebrazioni per 70ennale dalla sua distruzione nel corso della Seconda Guerra Mondiale. Poco prima per inerpircasi per i dieci chilometri di salita per la vetta del sacro Monte, la carovana ha percorso Cassino e ad accoglierla, sia in città che in abbazia, c’erano migliaia di tifosi che hanno sfidato pioggia e vento. A vincere, quella volta, la tappa conservando la maglia rosa è stato l’australiano Michael Matthews questa volta la Città Martire sarà città di partenza della sesta tappa.

Una tappa che segue quella ha portato i 174 corridori da Frascati a Terracina per 140 km circa. Una grande opportunità di visibilità per la Città che nelle prossime ore sarà inondata da oltre 200 fra automezzi, ammiraglie delle squadre corsa, televisioni e radio, stampa, cine operatori, fotografi. Un fiume ‘in rosa’ di persone al seguito della maggiore competizione ciclistica a tappe d’Italia. Una vetrina di sport, ma anche economica per la città che, tuttavia, inizialmente è sembrata non accorgersene molto, un po’ sonnolenta alla festa che la Kermesse ciclistica assicura ad ogni suo passaggio. Comunque in molti ci hanno pensato e rimediato prima dell’arrivo del ‘circo del Giro’ al termine della tappa in corso da Terracina. Bandierine e fili rosa da un lampione all’altro sono già al loro posto e qualche palloncino sulle strade e piazze cittadine principali, viale Dante, corso della Repubblica e tutte le altre che vedranno l’assalto dell’organizzazione. Certo le condizioni meteo e la pioggia battente di oggi non hanno aiutato al meglio nell’impresa. Ci sono, tuttavia, ancora alcune ore per dare in modo adeguato e festoso il bentornato al Giro!

F. Pensabene