Cassino, primo Consiglio comunale sabato intanto Salera prepara la squadra, circolano i primi nomi

Cassino, primo Consiglio comunale sabato intanto Salera prepara la squadra, circolano i primi nomi

17 Giugno 2019 0 Di felice pensabene

CASSINO – Il primo Consiglio comunale dell’era Salera, convocato per sabato 22 giugno alle ore 10,30 e la probabile designazione di Barbara Di Rollo alla presidenza dell’Assise cittadina sembrerebbero le uniche certezze, al momento. Per quest’ultima decisone il condizionale è ancora d’obbligo, visto che l’elezione avverrà nel corso, proprio, della prima seduta. Ancora qualche giorno ci vorrà per conoscere  tutti e, ufficialmente, i nomi dei componenti la squadra di amministratori della Giunta Salera. Qualche nome, tuttavia, comincia a circolare, anche se è tutto da decidere. Pare che la poltrona dei servizi sociali debba essere attribuita a Luigi Maccaro o ad un esponente di Demos. Circolerebbero anche i nomi di Gennaro Fiorentino e Francesco Carlino nei settori importanti dei lavori pubblici per quest’ultimo, mentre all’urbanistica si pensa vada a Fiorentino, ma i ruoli potrebbero anche essere invertiti. Fra i destinati a far parte della compagine degli assessori circola anche il nome di Consales per il settore ambiente, da questo già ricoperto nell’amministrazione Petrarcone. Per la cultura sembra farsi largo la candidature di un esponente della lista “Salera sindaco”ed il nome al momento ‘papabile’ dovrebbe essere quello di Maria Concetta Tamburrini. Mancano, tuttavia, ancora i nomi di chi dovrà essere vice sindaco e chi avrà lo spinoso compito di guidare il settore della polizia municipale con i problemi di organico in cui versa. Una scelta che forse metterà a dura prova il titolare di quell’incarico, sicuramente difficile o se vogliamo meno facile. I punti che Salera ha posto all’ordine del giorno del primo Consiglio comunale saranno sette e avranno molti temi importanti come l’indicazione dei due vice presidenti del Consiglio comunale e la nomina dei presidenti delle commissioni. Indicazioni precise è possibile che vengano nei prossimi giorni, intanto il Primo cittadino continua a lavorare e a tessere la tela della sua nuova amministrazione.

F. Pensabene