La Prefettura cerca una nuova sede per il Commissariato di polizia di Velletri

La Prefettura cerca una nuova sede per il Commissariato di polizia di Velletri

13 Settembre 2019 0 Di Ermanno Amedei

VELLETRI – Una nuova sede per il commissariato di Pubblica Sicurezza di Velletri. I problemi dovuti all’inaccessibilità del palazzo di Corso della Repubblica, che ospita la polizia di Stato a Velletri sono noti a cominciare dalle scala che danno accesso all’ingresso e ai piani superiori: ostacoli insormontabile per disabili e anziani. Di cambiare sede se ne parla da tempo. Un progetto prevedeva addirittura un nuovo edificio costruito in viale dei martiri, al fianco delle Poste. I costi che avrebbe dovuto sostenere la prefettura erano elevati e per questo, quella realizzazione, nonostante inserita nel prg come nuovo commissariato, sembra essere naufragata e in zona è rimasto il cantiere dell’edificio mai ultimato.

La prefettura di Roma, però, in questo periodo sull’argomento sembra aver cambiato marcia e ha bandito pubblicamente la ricerca di mercato di un immobile da affittare su Velletri. Si cerca una struttura di circa 1250 metri quadrati di cui 950 adibiti ad uffici, 104 ad archivio, 100 metri ad alloggio, 60 metri a magazzino con la disponibilità di 7 posti auto. Tra le caratteristiche preferenziali la presenza di videosorveglianza e la presenza di adeguata autorimessa e parcheggio.

Al bando possono partecipare anche le pubbliche amministrazioni o le amministrazioni locali.

Le offerte che dovranno pervenire in Prefettura entro le 12 del 12 settembre dovranno contenere oltre a tutta la documentazione necessaria per certificare le varie messe a norma dello stabile, anche l’offerta economica. La valutazione, la congruità e la regolarità dell’offerta verrà affidata ai tecnici all’agenzia del Demanio e l’eventuale locazione sarà sottoposta all’autorizzazione del Ministero dell’Interno.