Cassino successo dell’iniziativa dei consiglieri Demos, recuperati quintali di pneumatici sparsi sul territorio

Cassino successo dell’iniziativa dei consiglieri Demos, recuperati quintali di pneumatici sparsi sul territorio

8 Giugno 2020 Off Di Felice Pensabene

CASSINO – Tutelare l’ambiente si può, anzi, oggi più che mai si deve. Dove la macchina amministrativa non riesce ad arrivare, fondamentale è il lavoro dei volontari e delle associazioni. È quanto avvenuto ieri mattina nel parcheggio di campo Miranda a Cassino, con l’iniziativa promossa dal gruppo consiliare Demos, dalle associazioni Fare Verde, ‘QUIS CONTRA NOS’, ANPANA (Protezione Animali), ANPANA (Guardie Zoofile), ‘ANDRES DONATI’, ‘C.N.G.E.I.’, e ‘Italia Nostra’ che hanno raccolto quintali di pneumatici abbandonati nelle zone più diverse del territorio comunale.
La raccolta promossa e fortemente voluta dai consiglieri comunali Alessandra Umbaldo e Bruno Galasso, ha avuto un notevole successo non soltanto di materiale recuperato, ma di grande partecipazione dei cittadini che fin dalle prime ore del mattino e dei giorni precedenti hanno segnalato, con messaggi e telefonate, dove recuperare gli pneumatici abbandonati favorendo in modo mirato il recupero e la bonifica dei luoghi.
Le automobili ed i furgoni delle associazioni e dei volontari che hanno aderito alla giornata ecologica, sono così riusciti a scaricare una quantità enorme di materiale con cui le maestranze della De Vizia hanno riempito due ‘scarrellabili’ che ora attendono di essere ritirati nei prossimi giorni dal TIR della ‘Ecotyre’, specializzata nel riciclaggio e riuso di questo tipo di rifiuti che, se correttamente smaltiti, possono essere riutilizzati al 100%.
L’iniziativa messa in campo dal gruppo consiliare Demos è stata possibile grazie alla convenzione tra ‘Fare Verde’, ‘Ecotyre’ e Ministero dell’Ambiente, le varie tonnellate di materiale raccolto verranno smaltite a ‘costo zero’ per le casse del Comune di Cassino, in luogo delle migliaia di euro previsti in caso di smaltimento secondo le procedure standard.
Una giornata ecologica che è riuscita a recuperare molto materiale di tutte le dimensioni abbandonati in modo incontrollato e pericoloso in anni di incuria e cattive abitudini che ora più che mai bisogna estirpare e sostituire con una sana educazione al rispetto dell’ambiente in cui viviamo.
Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Enzo Salera e dall’assessore Emiliano Venturi per l’iniziativa e per il successo ottenuto, che hanno voluto estendere i ringraziamenti, insieme agli organizzatori, anche ai consiglieri Riccardo Consales e Rosario Iemma presenti e attivi nel coordinamento delle operazioni, nell’arco dell’intera mattinata.

Condividi