Tag: serranda

22 Luglio 2019 0

Sfondano con una Jeep la serranda della Coop di Anagni, ma il colpo fallisce

Di Ermanno Amedei
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

ANAGNI – Assalto al supermercato Coop di Anagni per sradicare il bancomat. E’ accaduto questa notte all’una circa quando un gruppo di 4 o forse 5 malfattori hanno tentato il colpo sfondando la serranda d’ingresso dell’attività commerciale. La segnalazione arrivata ai carabinieri ha permesso di far arrivare sul posto, in prossimità del casello autostradale, l’autoradio della compagnia di Anagni.

Al loro arrivo hanno visto partire dal luogo del furto due auto, una jeep ed una Fiat 500 con le quali è nato subito un inseguimento. Entrambe le vetture si sono dirette sulla Casilina in direzione di Frosinone. Sulla rampa di collegamento tra la Strada Anticolana e la Strada Casilina i militari hanno trovato anche un Furgone Fiat Ducato facente parte del gruppo di malviventi che era stato abbandonato.

Le auto in fuga si dirigevano nel quartiere di Anagni Osteria della Fontana dove hanno imboccato una strada senza uscita per cui i suoi occupanti si sono dati a precipitosa fuga a piedi nelle circostanti campagne, dileguandosi. Durante l’inseguimento l’autoradio ha riportato lievi danni sulla fiancata destra, nessun ferito. Le auto ed il furgone risultavano asportate in Guidonia e Castel Gandofo. I malviventi, almeno nel numero di 4, avevano sfondato la serranda del supermercato con la Jeep con cui hanno anche sradicato la cassa continua installata all’interno del supermercato per poi abbandonarla all’esterno in conseguenza all’intervento dei carabinieri. Il responsabile del supermercato ritine che la cassa continua contenga circa 15mila euro.

11 Settembre 2017 0

Furto al Bar Momo di Cassino, ladri carpentieri tagliano la serranda

Di Ermanno Amedei

CASSINO – Furto con scasso, questa notte, al bar Momo in piazza San Giovanni a Cassino. Il sistema del taglio della serranda non è nuovo, m a Cassino non si vedeva da qualche tempi.

Con delle cesoie che il proprietario del bar ha ritrovato sotto i tavoli, i malviventi carpentieri hanno tagliato i tiranti in ferro fino a fare due pezzi di serranda.

Avendo accesso alla porta di alluminio, l’hanno forzata e si sono introdotti all’interno facendo man bassa di tagliandi gratta e vinci e del contenuto della cassa.

In tutto poco più di un migliaio di euro ma i danni al titolare del locale sono di molto superiori a cominciare della giornata di chiusura forzata per sistemare tutto.

Il furto è stato denunciato al commissariato di polizia. “Sono due anni che ho l’attività – ha detto il proprietario – Non mi era mai capitata una cosa simile ma so che, purtroppo, bisogna metterlo in conto che può succedere”.

Ermanno Amedei

Foto gentilmente concesse da Bruno Della Corte