Giorno: 15 ottobre 2010

15 ottobre 2010 0

Ruote bucate in via Di Biasio, un residente fotografa il “bucatore”

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Un mistero svelato da alcune foto. Il mistero in questione è quello degli pneumatici delle auto parcheggiate in via Di Biasio, trovati misteriosamente bucati da alcune mattine. Sarebbero circa 15 le macchine di residenti e studenti della vicina facoltà universitaria trovate con le ruote “a terra” in un’area di parcheggio davanti ad un ex rivenditore di auto. La segnalazione ai carabinieri ha permesso di dare inizio alle indagini ma la svolta utile per svelare il mistero è arrivata ieri quando uno dei residenti colpiti dal “foratore” di pneumatici, si è appostato sul suo balcone in attesa degli eventi. Un’attesa che ha dato gli esiti sperati dato che, la sua pazienza è stata premiata da alcuni scatti che, indiscutibilmente, inchiodano alle proprie responsabilità un uomo, probabilmente impegnato per suoi interessi personali, a far rispettare un divieto di sosta ignorato dalla stragrande maggioranza di automobilisti. Dalle foto si vede chiaramente come il protagonista fotografato, in pieno giorno, si avvicina alle auto che ha preso di mira, si accascia e la stessa auto, nello scatto successivo, ha la ruota a terra. Tutte le foto scattate, unitamente ad una ripresa, sono state consegnate ai carabinieri per fornire elementi utili alle indagini. Er. Amedei [nggallery id=181]

15 ottobre 2010 0

Eroina, cocaina e crak, venafrano in manette

Di redazione

Il percorso per i rifornimenti della droga è sempre lo stesso: arrivare in Campania attraverso l’autostrada. Lo sanno bene i carabinieri della compagnia di Cassino che presidiano i due caselli dell’A1 di loro competenza: quello di Cassino e quello di San Vittore del Lazio. Proprio a San Vitttore, ieri sera, gli uomini del capitano Adolfo Grimaldi, coordinati dal tenente Esposito, hano fatto scattare le manette. Nella rete dei controlli, infatti, è finito Armando C. un 32enne di Venafro che, poco prima di mezzanotte, è stato controllato e trovato in possesso di alcuni involucri contenenti eroina, cocaina e crak. Dopo i rilievi del caso, all’uomo sono stati concessi gli arresti domiciliari. er. amedei

15 ottobre 2010 0

Meteo; week-end di freddo e pioggia in tutta la penisola. Neve sulle alture

Di redazione

La perturbazione che sta interessando il Mediterraneo centrale porterà dalla serata di oggi sull’Italia masse di aria fredda, che raggiungeranno gradualmente le zone alpine determinando condizioni di instabilità. In particolare domani, sabato 16 ottobre, la discesa di aria fredda legata alla perturbazione, porterà un peggioramento delle condizioni meteorologiche al nord, con precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio unitamente ad un sensibile calo delle temperature; al di sopra dei 1200 metri, sono inoltre possibili anche precipitazioni a carattere nevoso. Nella giornata di domenica il maltempo interesserà anche il resto del Paese, determinando una situazione di tempo diffusamente perturbato, con precipitazioni diffuse e un’ulteriore decisa diminuzione delle temperature al nord. Il Dipartimento della Protezione Civile seguirà l’evolversi della situazione, anche attraverso l’emissione di eventuali avvisi di avverse condizioni meteorologiche laddove necessario.

15 ottobre 2010 0

Omicidio Scazzi, una persona portata via dalla casa dello zio

Di redazione

La vicenda relativa alla morte di Sara Scazzi continua a riservare sorprese dato che, questa mattina, i carabinieri del comando provinciale di Taranto che indagano sul caso, hanno portato via dalla casa di Michele Misseri, lo zio reo confesso della 15enne uccisa, una persona con il volto coperto da un cappuccio. Pare si tratti di Sabrina, la cugina della vittima, figlia di Michele, che aspettava Sara il giorno della scomparsa avvenuta il 26 agosto. Intanto, sempre questa mattina, i carabinieri del Ris hanno effettuato nuovi rilievi nel garage di Michele Misseri.

15 ottobre 2010 0

Una amministrazione straordinaria… mente rosa

Di redazione

Più che quote rosa, a Cassino si dovrebbe iniziare a parlare di quote azzurre dato che oggi si chiude il quadrato completamente al femminile che vede la città martire, senza un governo eletto dopo la caduta della giunta Scittarelli, amministrato da donne. Si insedia questa mattina, infatti, Angela Pagliuca, funzionaria ministeriale con l’incarico di commissario straordinario, che sostituisce il commissario prefettizio Luigi Pizzi dimessosi per motivi di salute. L’ufficiale di governo sarà affiancato da due sub commissari, le dottoresse Savina Macchiavella e Lucia Guerriero. Il quadrato rosa è ultimato dal segretario comunale Celestina Labbadia, nominata poco prima che cadesse la giunta. Ermanno Amedei

15 ottobre 2010 0

Al teatro Manzoni la rassegna “Ascolta la Ciociaria” con la Banda dell’Esercito

Di admin

Cresce l’attesa per il concerto della rassegna “Ascolta la Ciociaria” di domenica 17 ottobre, ore 18,00, con l’esibizione della Banda dell’Esercito a Cassino presso il Teatro Manzoni (ingresso libero). Il settimo evento della prestigiosa manifestazione diretta dal compositore M° Francesco Marino

si preannuncia come tra i più attesi dell’anno. La Banda dell’Esercito è stata fondata nel 1964 ed è attiva sia per servizi istituzionali di rappresentanza sia per un’intensa attività concertistica in tutto il mondo; recentemente la Banda ha effettuato il concerto inaugurale delle Celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia con il Coro della Accademia Nazionale di S.Cecilia. Dal 1997 il Ten. Col. Fulvio Creux è il suo Direttore, il primo direttore non americano ospite, che ha diretto la Banda dell’Esercito Americano “Pershing’s Own” di Washington alla convention della “American Bandmasters Association (California). Soddisfatto l’Assessore alla Cultura Antonio Abbate: “L’Amministrazione Provinciale di Frosinone è ben lieta di promuovere gli eventi di eccellenza che il M° Francesco Marino promuove nel nostro territorio e all’estero. Dalla musica sinfonica, a quella da camera, al jazz, sino alla musica per Banda, il Direttore Marino propone un percorso artistico-culturale di valenza internazionale. Il concerto di Cassino, con l’esibizione della Banda dell’Esercito Italiano, costituisce un appuntamento unico nel nostro territorio”. Il M° Francesco Marino chiosa: “In considerazione degli eventi bellici subìti da Cassino nel secondo conflitto mondiale, tanto da guadagnare l’appellativo di Città “Martire”, il concerto prevede l’esecuzione della Grande Symphonie funèbre et triomphale di Berlioz, eseguita per la prima volta in Italia dalla Banda dell’Esercito Italiano. Il programma, inoltre, prevede la Suite Francaise di Milhaud e lo schizzo sinfonico dedicato ai Caduti di Nassiriya che ho scritto per onorare i nostri soldati e la nostra Patria. L’esecuzione del mio brano Oiziruam: Caduti di Nassiriya consentirà una commemorazione dei nostri “caduti”.

15 ottobre 2010 0

Confartigianato e la festa dei nonni in differita: la ricorrenza del 2 si festeggia domani

Di admin

Con la continuità di sempre anche quest’autunno, per il sesto anno consecutivo, Confartigianato Imprese Frosinone ricorda la Festa dei Nonni. E lo fa festeggiando e rendendoli protagonisti di una giornata interamente dedicata a loro. Balli e canti ciociari, un “tiro a segno al personaggio” e cene in compagnia: eccola la festa dei nonni, che avrà luogo nella giornata di domani, sabato 16 ottobre. Organizza appunto Confartigianato, con le sue strutture per il sociale Anap ed Ancos, in collaborazione con l’assessorato ai servizi sociali del comune di Frosinone dell’assessore Massimo Calicchia e con i sei centri sociali anziani di Frosinone. Prevista per il 2 ottobre, così come in tutta Italia, la manifestazione è poi slittata a causa di problemi organizzativi e però torna oggi, con quindici giorni di differita. Quest’anno la manifestazione torna nella parte bassa della città dopo essere stata ospitata, lo scorso anno, in piazza Gramsci, sotto il palazzo della Provincia. Sabato, invece, l’appuntamento è il pomeriggio all’auditorium nei pressi del campo Coni dove ove i nonni (attesi in circa 350 da tutta la provincia)l festeggeranno insieme la giornata a suon di balli e canti, con il “tiro a segno al personaggio”, con i laboratori musicali dei centri anziani, per poi arrivare, per ora di cena, alle degustazioni di prodotti tipici tutti offerti da Confartigianato e preparati dall’accademia alimentazione “Alimentarti & Sapori Form”. “E’ un appuntamento ormai fisso, questa della festa dei nonni – hanno detto il presidente Augusto Cestra e il segretario Basilio Conflitti – da quando, sei anni fa, fu istituita dal presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Per noi festeggiare i nonni, vuol dire riconoscere il loro valore aggiunto nel contesto della vita sociale di tutti i giorni. Oggi abbiamo perso i valori, i giovani spesso sono disorientati, e i nonni rimangono uno dei pochi punti di riferimento della famiglia. Infatti molto spesso sono loro che crescono e accudiscono i nipoti; che trasmettono i valori di una volta, le tradizioni e gli antichi mestieri”. I mestieri di una volta, ma non solo, anche i giochi, le storie: tutto un patrimonio che è assolutamente da valorizzare come ha ricordato il coordinatore di Confartigianato e presidente regionale Anap (la struttura di Confartigianato tutta dedicata agli anziani) Marcello Bellano: “Per Confartigianato è la dimostrazione di un rapporto speciale con gli anziani che va oltre la festa in sé per sé” ha detto.

15 ottobre 2010 0

Marijuana ed eroina, arrestato 28enne

Di admin

I militari del dipendente N.O.R.M., agli ordini del Luogotenente Antonio LONGO, nella tarda serata di ieri 14 ottobre 2010, in Roseto degli Abruzzi, hanno arrestato in flagranza di reato con l’accusa di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti BARBIERI Tommaso, 28enne, già noto per fatti di giustizia, residente in provincia di Torino ma da tempo domiciliato a Roseto. Il giovane, convivente con una ROM di Giulianova, nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita d’iniziativa, è stato trovato in possesso di gr. 7 di marijuana, gr. 7 di eroina e sostanza da taglio, il tutto sottoposto a sequestro. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato trattenuto nella camera di sicurezza di questo Comando in attesa dell’udienza di convalida davanti al competente Tribunale che sarà fissata verosimilmente per la mattinata odierna.