pubblicato il17 febbraio 2016 alle 17:28

Gia riaperti a Cassino i due ristoranti cinesi oggetto di verifiche del Nas

CassinoI due ristoranti cinesi oggetto nei giorni scorsi di controlli da parte del Nas di Latina, sono già tornati in attività. Evidentemente hanno ottemperato alle prescrizioni fatte loro dai carabinieri del nucleo anti sofisticazione e verificate dagli ispettori della Asl.

I militari hanno effettuato i controlli su due dei tre ristoranti etnici di Cassino riscontrando, in due di essi, gravi irregolarità tali da costringere, in un caso la chiusura del magazzino nel quale erano stipate circa 40 chili di alimenti conservati in condizioni di assoluta irregolarità e per questo sequestrati. Si tratta di carne, pesce, ravioli e altro genere di prodotti senza tracciabilità o in condizioni igienico sanitarie inappropriate. L’altro ristorante, invece, è stato sottoposto alla chiusura completa per le gravi condizioni igienico sanitarie della cucina. Anche in questo caso è scattato il sequestro di circa 10 chili di alimenti. Le prescrizioni indicate dal Nas, evidentemente sono state assolte dato che oggi, entrambi i locali apparivano aperti. Restano però le sanzioni amministrative, il sequestro e speriamo anche migliori condizioni.

Er. Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07