La crisi Fiat caratterizza la campagna elettorale

2 Febbraio 2009 0 Di Comunicato Stampa

La crisi della Fiat a Cassino si sente e certamente caratterizzera la campagna elettorale per l’elezione del presidente dell’amministrazione provinciale di Frosinone. Ieri, all’ufficializzazione della candidatura di Antonello Iannarilli come portacolori del Pdl, il senatore Giuseppe Ciarrapico, ha invitato il presidente della Fiat Montezemolo a relazionarsi maggiormente oltre che con le autorità religiose, anche con le forze politiche del territorio. “Sono un cattolico ma ricordo quando Giorgio Almirante parlando dinanzi agli eminentissimi cardinali disse: “Siamo cattolici ma ghibellini”. Qui c’è un problema antico, enorme, ed è quello della disoccupazione, la cui responsabilità è politica. Anni fa quando dicemmo che puntare tutto sulla Fiat rappresentava una ignobile presa in giro avevamo ragione. L’ho detto a Montezemolo, ricordandogli che è giusto andare a parlare sul Colle, e noi rispettiamo l’abate di Montecassino, ma venga a parlare anche con noi, con i parlamentari, con gli amministratori, i politici di questa terra che ha tanto bisogno di interventi. Ci faccia fare il nostro mestiere”.