A 32 anni dal terremoto dell’Irpinia, ricordando le 2.914 vittime

23 Novembre 2012 Off Di redazione

Alle 19.34 di esattamente 32 anni fa, 2.914 persone morirono nel terremoto dell’Irpinia. Era il 23 novembre del 1980 e una scossa di magnitudo 6.9 con epicentro tra i comuni di Teora, Castelnuovo di Conza, e Conza della Campania, fece vittime, feriti e danni in un’area di 17mila chilometri tra Campania e Basilicata. Novanta secondi di terrore causarono la devastazione in comuni come Castelnuovo di Conza, Conza della Campania, Laviano, Lioni, Sant’Angelo dei Lombardi e Santomenna. Oggi, in questi comuni, così come in ogni altro dove sono state contate vittime, si sono svolte cerimonie commemorative per ricordare il triste giorno.
Er. Amedei