La “Fiaccola Benedettina” questa mattina in Vaticano per la benedizione di Papa Francesco

La “Fiaccola Benedettina” questa mattina in Vaticano per la benedizione di Papa Francesco

7 Marzo 2018 Off Di Felice Pensabene

ROMA – Il sindaco di Cassino, Carlo Maria D’Alessandro, ha partecipato questa mattina in Vaticano all’udienza di Papa Francesco per un’occasione molto speciale: la benedizione, da parte del Pontefice, della fiaccola “Pro Pace et Europa Una” che, proprio in questi  giorni, inizierà il suo viaggio in Europa. Presenti all’evento anche le delegazioni delle città di Norcia e Subiaco con a capo i sindaci Nicola Alemanno e Francesco Pelliccia.

“Oggi in Vaticano dal Santo Padre per la benedizione della fiaccola benedettina con i sindaci di Norcia e Subiaco Nicola Alemanno e Francesco Pelliccia, è sempre una grande emozione e una grande responsabilità” ha detto il Primo Cittadino. “San Benedetto rappresenta il faro della nostra civiltà, colui che ha fondato la nostra cultura e l’intero pensiero occidentale. L’Europa esiste anche grazie a San Benedetto che proprio da Montecassino ha posto le fondamenta del nostro presente e del nostro futuro. Come ogni anno si rinnovano le celebrazioni benedettine e la fiaccola, accesa nelle scorse settimane proprio a Norcia, ha iniziato il suo viaggio che oggi l’ha portata davanti al Santo Padre e nei prossimi giorni in Germania a Berlino. Un lungo percorso che, attraverso luoghi ed eventi, riporterà la fiaccola nella sua casa, a Montecassino, dove si trova la reliquia di San Benedetto. In questi giorni invito tutti a ritrovare quel senso di comunità, anche se le criticità quotidiane tendono ad offuscare” Ha concluso Carlo Maria D’Alessandro.

foto di repertorio

 

Condividi