Un 40enne aggredisce due vicine di casa, ma finisce azzannato al braccio e alla schiena dal suo cane

Un 40enne aggredisce due vicine di casa, ma finisce azzannato al braccio e alla schiena dal suo cane

8 Giugno 2018 Off Di Felice Pensabene

AMASENO – Brutta avventura per due donne di contrada Valle Mottola, ad Amaseno, aggredite da un 40enne vicino di casa.

L’uomo, Leone Luca Nemo di 40 anni, disoccupato con precedenti penali, aggrediva con una mazza le due donne, sembra dalle prime testimonianze, per vecchi dissapori. Non soddisfatto l’aggressore, nonostante le due donne fossero ferite e a terra in attesa d essere trasportate in ospedale, con un machete si accaniva contro la macchina delle malcapitate, danneggiandola.

Sembra, inoltre, che l’aggressore, fosse possessore di un cane razza rottweiler. L’animale agitato dal trambusto del pestaggio avrebbe aggredito il proprio padrone azzannandolo all’avambraccio e alla schiena procurandogli gravi lesioni.

Sul posto per gli accertamenti e le indagini i carabinieri di Amaseno e due ambulanze del 118 che hanno prestato le prime cure alle donne e al loro aggressore.

foto di archivio

 

Condividi