Cassino; un “Taxi sociale” per migliorare la qualità di vita delle fasce deboli

Cassino; un “Taxi sociale” per migliorare la qualità di vita delle fasce deboli

22 Settembre 2019 0 Di felice pensabene

CASSINO – Un “Taxi sociale” è il nuovo servizio che l’assessore ai Servizi sociali del comune di Cassino, Luigi Maccaro, ha in mente di realizzare in breve tempo. Un’iniziativa finalizzata a migliorare la qualità di vita delle fasce più deboli e penalizzate, diretto soprattutto a chi versa in condizioni maggiore fragilità o con difficoltà di deambulazione. Con il servizio di Taxi sociale si intende incentivare la dimensione sociale mettendo a disposizione un mezzo adeguato alle esigenze di persone con ridotta capacità di mobilità. Il progetto, si legge in una nota dell’assessore Maccaro, è “teso a colmare le distanze e a garantire il superamento di particolari difficoltà nell’accesso ai tradizionali mezzi di trasporto”.
Un servizio che è rivolto a «tutti i cittadini anziani, adulti in situazione di disagio, disabili e invalidi civili residenti nel Comune di Cassino, prosegue Maccaro. Nello specifico il “Taxi Sociale” garantisce, in base alle richieste dei singoli utenti, l’accompagnamento a visite mediche, in centri di cure riabilitative, in Tribunale, nello svolgimento delle pratiche amministrative e ad effettuare esami clinici.
Per usufruire del servizio bisogna presentare un’apposita domanda indirizzata all’Ufficio dei Servizi Sociali del Comune di Cassino, compilare un modulo e prenotarsi telefonicamente il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9:00 alle 12:30, con almeno una settimana di anticipo rispetto alla data della richiesta di accompagnamento. Si dovrà, inoltre, indicare il motivo la struttura di accompagnamento.

Foto di repertorio