Liti e denunce tra ex coniugi di Cassino, imprenditore rischia il processo ma il Gip lo assolve

Liti e denunce tra ex coniugi di Cassino, imprenditore rischia il processo ma il Gip lo assolve

4 Marzo 2020 Off Di Ermanno Amedei

Cassino – Un matrimonio fallito e degenerato in denunce e processi ha visto ieri mattina, in tribunale a Cassino, segnare un punto a favore per l’ex marito, un noto imprenditore di circa 45 anni della zona.

Da alcuni anni, gli ex coniugi genitori di una bambina, percorrono le “vie legali” del tribunale cittadino per denunce di presunti maltrattamenti, percosse e ingiurie subite dalla donna e da sua madre, quindi la suocera dell’imprenditore, accusata, quest’ultima, di essere l’istigatrice della figlia.

Due sono le denunce presentate dalla donna, per una si è incardinato un processo, per una seconda, invece, quella che ieri è arrivata davanti al Gip del tribunale di Cassino per discutere la richiesta del rinvio a Giudizio, il giudice ha accolto la tesi difensiva dell’avvocato Renato Ciamarra, assolvendo l’uomo con formula piena.

Condividi
  • 22
    Shares