un magazzino diventa villa a Sonnino, 57enne denunciata per abuso edilizio

un magazzino diventa villa a Sonnino, 57enne denunciata per abuso edilizio

8 Ottobre 2021 Off Di Ermanno Amedei
Sonnino – Un manufatto nato come magazzino, diventa una villa abitativa senza le necessarie autorizzazioni, o almeno è questo ciò che sostengono i carabinieri Forestali di Priverno che hanno denunciato a Sonnino una 57enne del posto per abuso edilizio. I lavori sarebbero stati realizzati in assenza delle necessarie autorizzazioni.
In particolare, le violazioni consistevano nella costruzione di un manufatto delle dimensioni di circa 160 metri quadrati per livello con difformità nella distribuzione interna degli spazi, un cambio di destinazione d’uso da area magazzino a civile abitazione.
Inoltre sarebbero stati edificate due distinte unità abitative per una superficie di circa 100 metri quadrati. Il manufatto è stato sottoposto a sequestro.