Tag: interventi

3 Ottobre 2018 0

Due interventi chirurgici al fegato, l’ospedale di Cassino orgoglio della Asl di Frosinone

Di Ermanno Amedei
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

CASSINO – L’ospedale di Cassino torna a far parlare bene di se con due interventi di chirurgia epatica maggiore. Lo si apprende da una nota della Asl di Frosinone con cui si dà notizia del buon esito delle operazioni eseguite al Santa Scolastica di Cassino dall’equipe diretta dal Professor Roberto Santoro su due pazienti affetti da gravi patologie del fegato.

“Si tratta di interventi estremamente complessi – spiega nella nota Santoro – per le difficoltà tecniche e la complessità di gestione pre e postoperatorie. L’epatectomia destra è un intervento straordinario e rappresenta un traguardo inimmaginabile per ogni chirurgo”.

Si tratta di interventi effettuati in Ospedali di grande richiamo ma che in questo territorio non venivano ancora eseguiti.

“Abbiamo lavorato intensamente e con grande entusiasmo per quasi due anni allo sviluppo di questa disciplina chirurgica al Santa Scolastica insieme a tutti i colleghi delle specialità coinvolte quali anestesisti e rianimatori, radiologi, oncologi, gastroenterlogi e gli infermieri”. “Poter eseguire a Cassino in condizioni di assoluta sicurezza procedure di alta complessità – aggiunge il Commissario Straordinario Luigi Macchitella – è motivo di soddisfazione ed è la dimostrazione che l’Ospedale ha raggiunto ottimi livelli nelle sue Specialità”.

12 Gennaio 2018 0

Buche e caduta massi, interventi Astral sulla Pontina a Latina e sulla Cassino Sora

Di Ermanno Amedei

LAZIO – “Astral Spa, dal pomeriggio di ieri sulla SR 148 Pontina e da questa notte sulla SVV Sora-Cassino, è impegnata per tamponare le situazioni di forte emergenza che si sono verificate a causa dell’apertura di profonde buche nella strada regionale che conduce a Latina e per la caduta di massi di grandi dimensioni lungo la superstrada Sora-Cassino”.

Lo si legge in una nota di Astral.

“Al km 61 della SR 148 Pontina, all’altezza dell’uscita per Borgo Montello, in direzione Latina, intorno alle 18 di ieri pomeriggio, le piogge degli ultimi giorni hanno provocato il dissesto del manto stradale, rendendo necessaria la temporanea chiusura al traffico del tratto interessato. Al fine di ripristinare la percorribilità della strada regionale sono stati, pertanto, predisposti interventi per risolvere le criticità dovute a una pavimentazione stradale in molti punti totalmente disgregata. In particolare, in regime di somma urgenza, si interverrà sui tratti maggiormente degradati (tra il km 58+000 e il km 59+000 in dir. Latina, tra il km 50+000 e il km 49+000 in dir. Roma, tra il km 48+000 e il km 46+000 in dir. Roma, tra il km 43+000 e il km 41+000 in dir. Roma, tra il km 38+000 e il km 36+000 in dir. Roma, tra il km 34+000 e il km 32+000 in dir. Roma), dove si procederà alla pavimentazione di complessivi 20 mila metri quadrati circa di manto stradale, con un impiego di risorse economiche pari a oltre un milione di euro.Attualmente, i primi interventi predisposti per tamponare l’emergenza sono stati ultimati e la strada, interessata al temporaneo restringimento di una carreggiata, è stata riaperta al traffico.

Intorno alla mezzanotte di oggi, intervento d’urgenza anche nel frusinate, dove la caduta di massi di grandi dimensioni, al km 31+600 della superstrada Sora-Cassino, tra il bivio di Sant’Elia Fiumerapido e il bivio di Belmonte Castello, ha richiesto la chiusura del tratto e la deviazione del traffico in direzione Sora all’interno del comune di Sant’Elia Fiumerapido, mentre, in direzione Cassino, all’interno del comune di Belmonte Castello. Sono presenti, pertanto, sul posto Astral Spa, Polizia Stradale, Vigili del Fuoco, i rappresentanti dei Comuni interessati e della Provincia e sono in corso tutte le operazioni necessarie per procedere, con apposite ordinanze e segnaletica su strada, alla deviazione del traffico pesante su viabilità alternativa, considerato che il tratto rimarrà chiuso fino all’avvenuta messa in sicurezza del tratto. Il competente Comune di Sant’Elia Fiumerapido si è immediatamente attivato per avviare le verifiche di stabilità del costone roccioso franato, attività propedeutiche e indispensabili affinché Astral Spa possa effettuare in sicurezza le operazioni di rimozione dei massi, di ripristino del manto stradale danneggiato e, quindi, di riapertura al traffico del tratto stradale”.

27 Ottobre 2017 Off

Cassino, proseguono a ritmo serrato gli interventi di manutenzione al cimitero

Di Comunicato Stampa

Continuano senza sosta gli interventi degli operati del settore manutenzione del comune di Cassino. In questi giorni, infatti, sono stati effettuati nei cimiteri di san Bartolomeo, Caira e Sant’Angelo in Theodice le consuete operazioni di pulizia coordinati dal dirigente dell’area tecnica Giancarlo Antonelli. Lavoriamo quotidianamente per fare più interventi possibili, ha detto il consigliere Francesco evangelista – Le criticità non sono poche come anche le segnalazioni che ci arrivano dai cittadini. La pulizia del cimitero, però, è sistematicamente programmata in modo che tutte le persone che si recano per visitare i propri defunti abbiamo a disposizione sempre un ambiente decoroso. Ringrazio tutti gli operai e gli uffici del settore manutenzione perché ogni giorno prestano un servizio indispensabile per la città di Cassino, spesso e volentieri anche nei giorni festivi. Abbiamo un programma di interventi che molto spesso richiede più tempo del previsto e quindi chiediamo qualche sacrificio in più ai dipendenti, che, devo dire, rispondono sempre con un grande senso di responsabilità. Stiamo ridando un nuovo volto alla città sia attraverso la progettazione, con il progetto Cassino Reload, – ha detto il Sindaco di Cassino, Carlo Maria DAlessandro – il nostro piano di rigenerazione urbana, sia attraverso gli interventi quotidiani da parte del settore manutenzione. Ci stiamo impegnando molto per rendere Cassino una città decorosa ed accogliente. Siamo consapevoli che c’è ancora molto da lavorare e non ci sottrarremo mai dal farlo. Voglio esprimere i miei più senti ringraziamenti al consigliere Francesco Evangelista e a tutti i dipendenti del comune che ogni giorno scendono in strada per risolvere qualche criticità o valorizzare un’area.

4 Ottobre 2017 0

Scuola: Provincia di Frosinone, oltre 300 mila euro di interventi al Liceo Scientifico Severi, ITG e ITC a Cassino

Di Comunicato Stampa

La Provincia di Frosinone interviene con lavori di manutenzione straordinaria su alcuni edifici scolastici di competenza. Sono stati sottoscritti i contratti di affidamento degli interventi che riguardano tre scuole del territorio: il Liceo Scientifico Severi di Frosinone; l’ITG e l’ITC Medaglia d’Oro di Cassino.

Nel primo istituto è previsto il rifacimento dei servizi igienici su alcuni piani; nel secondo, l’adeguamento dell’impianto antincendio; nel terzo, il più importante, lavori di manutenzione e completamento dell’immobile.

Proprio quest’ultimo lavoro garantirà di valorizzare l’edificio scolastico di via Gari, che accoglierà anche nuovi laboratori e permetterà di ottimizzare gli spazi dell’immobile in località Folcara.

La somma complessiva che la Provincia di Frosinone ha destinato a questi lavori supera i 300 mila euro ed è stata resa disponibile grazie all’approvazione del bilancio da parte del Consiglio e dell’Assemblea dei Sindaci nelle settimane scorse, nonché alla devoluzione di mutui contratti dall’Ente.

Continua dunque l’ attenzione che l’Amministrazione guidata da Antonio Pompeo sta rivolgendo al patrimonio di edilizia scolastica, riflesso di una scelta politica chiara: quella di utilizzare le risorse a disposizione, frutto anche di una oculata gestione e di una volontà ben precisa, per mettere in sicurezza e migliorare le strutture dove i ragazzi studiano e apprendono.

“Investiamo una cifra consistente – ha dichiarato il Presidente Pompeo – per tre progettualità importanti, le quali oltre a migliorare i livelli di sicurezza degli istituti permetteranno anche un utilizzo migliore”.

Sull’intervento al Severi si è soffermato il consigliere delegato Germano Caperna . “Abbiamo incontrato i ragazzi nei giorni scorsi che sollecitavano i lavori sui servizi igienici. Avevamo garantito un intervento celere e così stiamo facendo”.

27 Settembre 2017 0

Da venerdì a Gaeta interventi di bonifica del verde pubblico

Di felice pensabene

 Partiranno questo venerdì 29 settembre gli interventi di bonifica del verde pubblico a Gaeta, secondo la programmazione definita dall’Ufficio Ambiente del Comune. Diverse zone della città saranno oggetto di lavori per la cura e la pulizia dell’ambiente, finalizzati a garantire l’igiene degli spazi pubblici, la sistemazione delle zone verdi e, più in generale, una migliore qualità della vita urbana.

I lavori consisteranno nella potatura di alberi, nel taglio dell’erba e nella pulizia complessiva dell’area destinata al verde pubblico. Nella giornata di venerdì il primo intervento interesserà la zona in Via degli Eucalipti II trav. DX , mentre  sabato 30 settembre vedrà protagoniste Piazza Castello e Piazza Commestibili.

In queste aree, nei giorni indicati, a partire dalle 7.30, fino al termine delle operazioni di pulizia, il Comando del Corpo di Polizia Locale ha istituito con apposita ordinanza il divieto di sosta con rimozione. L’Amministrazione Comunale pertanto si scusa con la cittadinanza per gli eventuali disagi causati dallo svolgimento di  tali interventi.

 

30 Agosto 2017 0

Frosinone, proseguono gli interventi di manutenzione nelle scuole

Di Comunicato Stampa

Così come indicato nel cronoprogramma dell’amministrazione Ottaviani, subito dopo Ferragosto, sono stati portati a termine i lavori all’interno della scuola materna Polledrara. Nell’ambito degli interventi, effettuati dall’assessorato ai lavori pubblici e manutenzioni coordinato da Fabio Tagliaferri, sono stati eseguite- recita la nota stampa- la tinteggiatura e la messa a nuovo di tre aule, del corridoio e dei servizi igienici, oltre che dell’ingresso. All’esterno dell’edificio, è stato rimosso il maiolicato dalla facciata, con successivo rifacimento dell’intonaco sottostante, per permettere la posa in opera del nuovo rivestimento; il ripristino murario ha coinvolto tutta la facciata esterna, che è stata quindi ritinteggiata. Gli operai, inoltre, hanno provveduto a demolire parte del muretto di recinzione che dava accesso al giardino: sulla medesima superficie su cui insisteva il muretto, è stata posata la copertura di porfido. Nella scuola “Pietrobono”, invece, gli operai sono intervenuti per rintinteggiare gli spazi di pertinenza della segreteria e della presidenza e installare una porta blindata. Nell’ultima settimana di agosto, sono iniziati i lavori di ripristino del frontalino dell’ingresso dell’istituto “De Matthaeis”; si è provveduto, poi, alla ripulitura dei bocchettoni del terrazzo della scuola “Aldo Moro” e della “De Matthaeis”. Le operazioni di ripristino, pulizia e tinteggiatura e, più in generale, di manutenzione ordinaria e straordinaria, saranno compiute, nei prossimi giorni, anche negli altri istituti scolastici. Anche le fontane monumentali di Madonna della Neve e piazza Risorgimento, oltre che quella ubicata in corso della Repubblica, sono state oggetto, negli scorsi giorni, di interventi di pulizia.

11 Agosto 2017 0

Cosilam, Zola “Interventi di manutenzione sull’ impianto di sollevamento 3, limitare al massimo gli scarichi nella rete fognaria dalle ore 4 di mercoledì 16 agosto alle ore 24 di venerdì 18”

Di Comunicato Stampa

Un intervento urgente di manutenzione straordinaria sulla rete fognaria al fine di metterla in sicurezza ed evitare possibili pericoli per la cittadinanza. Da mercoledì 16 a venerdì 18 si procederà con i lavori che si sono resi necessari, dopo l’emergenza che si è verificata in passato, per garantire un corretto funzionamento di tutti gli impianti presenti sul territorio. “I nostri tecnici hanno constatato alcune criticità che abbiamo subito tentato di risolvere – ha affermato il Presidente del Cosilam Pietro Zola – Purtroppo i problemi che sono stati riscontrati necessitano di un’operazione di manutenzione ben più incisiva. Per questo motivo, come fatto sin dall’insediamento dell’attuale Consiglio di Amministrazione, abbiamo deciso di programmare lavori di ristrutturazione al fine di efficientare al massimo il servizio di depurazione. Attualmente gli interventi interesseranno l’impianto di sollevamento numero tre che ricade nel Comune di Cassino atteso che, dopo tanti anni, si è reso necessario procedere all’intero rifacimento della rete vista l’importante flusso di acque reflue che vi transitano. Ma affinché gli interventi abbiano gli esiti che speriamo, abbiamo bisogno della collaborazione di tutti, cittadini e aziende, limitando al massimo gli scarichi nella rete fognaria dalle ore 4 di mercoledì 16 agosto alle ore 24 di venerdì 18 agosto. Sin da questo momento ringraziamo tutti per la collaborazione sulla quale contiamo molto affinché tutti i lavori possano procedere nel migliore dei modi. Stiamo lavorando per voi, per il territorio e per il nostro ambiente”. E per consentire al meglio l’esecuzione degli interventi sono state emesse, come richiesto dal Cosilam, anche due ordinanze dai Comuni di Cassino e Villa Santa Lucia con cui si ordina e invitano “le aziende, le attività commerciali e la cittadinanza tutta residente nell’area asservita all’impianto di depurazione Cosilam, per le ragioni di cui in premessa, di limitare allo stretto necessario lo scarico in fognatura dei liquami per il tempo necessario all’esecuzione dei lavori di ripristino del corretto funzionamento dell’impianto di sollevamento IS3 nel depuratore Consortile sito in località Molinarso”.

4 Aprile 2017 0

Emergenza cinghiali- Subito interventi, ad invocarli Ciacciarelli di Forza Italia

Di Comunicato Stampa

Riceviamo e pubblichiamo dal coordinatore provinciale di Forza Italia, Pasquale Ciacciarelli una nota stampa relativa ad un problema che crea notevoli disagi ai cittadini. “L’emergenza cinghiali nella nostra provincia di Frosinone, un’emergenza che interessa tutte le aree da Nord a Sud, senza alcuna distinzione tra zone rurali e centri urbani, sta divenendo un vero problema di ordine sociale. Una costante minaccia alla sicurezza stradale, all’incolumità dei cittadini. A ciò- afferma il coordinatore provinciale di Forza Italia, Pasquale Ciacciarelli- si aggiungono gli ingenti danni economici arrecati alle aziende agricole, alle colture. Si assiste impotenti alla devastazione di campi coltivati ed alla conseguente perdita del raccolto. Coldiretti ha evidenziato forti ritardi nell’adozione dei decreti attuativi della nuova legge regionale sul contenimento della fauna selvatica, legge che la stessa Coldiretti ha sostenuto nell’iter di approvazione. Coldiretti, inoltre, fa notare che la sottoscrizione della convenzione tra Regione e Province per affidare alle polizie locali il coordinamento delle attività di contenimento e di controllo della fauna selvatica, ad oggi, risulta essere stata firmata soltanto a Latina. Chiedo, a questo punto, cosa impedisce la firma di tale convenzione nella nostra provincia di Frosinone? perchè perdere tempo prezioso in lungaggini burocratiche? le conseguenze dei ritardi, di questa sorta di paralisi, se tale possiamo definirla, si traducono in costanti ed ulteriori attentati alla sicurezza dei cittadini. Bisogna prendere atto della disponibilità degli ATC a gestire l’attività venatoria in collaborazione con la polizia provinciale. Accanto all’abbattimento straordinario di quei cinghiali che sconfinano nei centri abitati, si dovrebbe procedere con il controllo della specie. Occorre, altresì, istituire un coordinamento tra i comuni della provincia, al fine di coordinare le operazioni di controllo ed abbattimento della fauna selvatica”.

3 Febbraio 2017 0

S. Angelo in Theodice: domani rubinetti a secco per interventi sulla rete idrica

Di felice pensabene

Inizieranno domani i lavori di riparazione della rete idrica a S. Angelo in Theodice. Si tratta di lavori che riguarderanno l’intera rete idrica della popolosa frazione resi necessari per consentire di riparare un guasto che impedisce il corretto flusso idrico. I rubinetti resteranno a secco per alcune ore necessarie al completamento degli interventi. “Dopo numerosi solleciti da parte mia e dell’amministrazione comunale ad Acea domani, 04 febbraio 2017 partiranno i lavori per la riparazione del guasto che impedisce il corretto flusso idrico nella zona di Sant’Angelo in Theodice. Pertanto il servizio sarà interrotto dalle ore 8 alle ore 14”. Lo ha dichiarato il consigliere comunale con delega alla manutenzione, Francesco Evangelista. “L’interruzione idrica interesserà tutto il centro di Sant’Angelo, via Ammaturo via Appia, via Fontanarosa, via Mezzanotte, Via Casale San Montino, via Pietà, Via Valente, Via Caccioli, via Angelosanto, via Zuppariello e Via Cesa Martino. Un provvedimento necessario per riuscire a ripristinare il corretto flusso idrico compromesso da una copiosa perdita nei pressi dei pozzi di via Appia, importantissimi per l’approvvigionamento proprio di via Ammaturo e zone limitrofe. Ci scusiamo, anche se i lavori non sono di nostra competenza, con la popolazione per gli eventuali disagi, ma spero che tutti comprendano che l’importanza di una buona e precisa manutenzione sulle condutture idriche può garantire un servizio migliore e soprattutto può limitare la frequenza di danni alla rete idrica. La quale nella nostra città, per la sua struttura complessa non permette sempre di isolare il guasto e lavorarci sopra senza interrompere il flusso idrico”. Ha concluso il consigliere comunale con delega alla manutenzione, Francesco Evangelista.

7 Gennaio 2017 0

Pericolo ghiaccio in Ciociaria, oltre 50 interventi dei vigili del fuoco per tubature spaccate

Di Ermanno Amedei

Frosinone – Il ghiaccio in ciociaria sta causando seri problemi in particolare alle condutture idriche. Sono oltre 50 le richieste di intervento ai vigili del fuoco chiamati ad intervenire innogni angolo della provincia e non solamete nelle zone colliari.

I tubi spaccati dall’ingrossarsi dell’acqua che diventa ghiaccio, riversano nelle case o sulle strade altra acqua che finisce per diventare lastre di ghiaccio creando problemi alla circolazione stradale.

Per questo diverse strade sono state chiuse al traffico. Ad Atina, invece, i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per rimuovere grosse guglie di ghiaccio nella galleria sulla superstrada Cassino Sora. Era alto il rischio che staccandosi potessero cadere sulle auto in transito.