Tag: maltempo

25 Marzo 2019 0

Recuperati gli incontri sospesi per il maltempo

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Un weekend, quello appena trascorso, dedicato al recupero degli incontri sospesi o non disputati per il mal tempo di febbraio. In particolare si sono recuperati cinque incontri del torneo di Eccellenza, quattro del torneo di Promozione, girone “A” e tre del girone “B”.

In Eccellenza il Canceglie (nella foto), impegnato in due recuperi, rispettivamente quello contro il Borussia terminato con la vittoria dei padroni di casa sorani per 6 a 4 e quello sul terreno del Collecedro terminato con la vittoria della formazione di casa per 4 a 1. La formazione di Sant’Angelo conquista altri tre punti in terra campana aggiudicandosi il match per 3 a 0 contro il Moscuso. I sei punti conquistati consentono al Collecedro di fare un balzo in classifica portandosi al quarto posto superando il Cervaro di una lunghezza a sua volta sconfitto fra le mura domestiche dalla Longobarda per 2 a 0. Resta saldamente in testa al torneo Tordoni che, in casa, supera per 1 a 0 Caira.

Nel girone “A” di Promozione quattro incontri da recuperare che consentono alla capolista Janula di raggiungere quota cinquanta punti in classifica generale dopo la vittoria contro i padroni di casa del Felcese Pignataro per 3 a 0. Niemoslive supera sul proprio terreno Autoricambi Daniele per 3 a 1 e raggiunge in classifica Real Piedimonte a quota trentadue punti, grazie alla sconfitta della formazione pedemontana sul terreno di Villa S.Lucia per 5 a 1. Pareggiano, 3 a 3, Cerreto e Terzo Tempo nello scontro di bassa classifica.

Nel girone “B” AM Piedimonte raggiunge quota cinquantuno punti in classifica, al pari di Belmonte, con la vittoria esterna sui padroni di casa del S. Ambrogio per 2 a 0. Nello scontro diretto fra Viticuso, impegnato in casa, gli ospiti del S. Giorgio conquistano i tre punti con una vittoria di misura per 1 a 0. Infine Caffè Reale non ha difficoltà a battere, 3 a 0, Monticelli.

F. Pensabene

23 Febbraio 2019 0

Maltempo a Velletri, alberi caduti causano black out

Di admin

VELLETRI – Decine, forse centinaia, gli alberi divelti dalle forti raffiche di vento a Velletri. In un caso, in via Capitancelli, un grosso pino è caduto perpendicolarmente alla strada andando a strappare i cavi aerei della linea elettrica e quelli della linea telefonica.

I vigili del fuoco del distaccamento di Velletri hanno messo in sicurezza l’area. La strada è stata chiusa al traffico e circa 30 famiglie sono rimaste senza energia elettrica in attesa che i tecnici della società elettrica rimedino al danno.

Traffico deviato anche in via Casale delle Corti dove gli uomini della protezione civile di Velletri sono dovuti intervenire per liberare la strada da un grosso albero. Interventi anche sull’Appia, in via Acquavivova, via Fontana Fiume, via piazza Di Mario.

Ermanno Amedei

24 Gennaio 2019 0

Maltempo: oggi e per trentasei ore sarà il vento forte a farla da padrone

Di redazionecassino1

FROSINONE – Prosegue l’ondata di maltempo che sta investendo la nostra regione. Ieri ha nevicato nel nord della provincia di Frosinone  Fiuggi anche ad Acuto, Trevi, Filettino, Torre Cajetani, Trivigliano sono state imbiancate dalla neve.  Nella giornata di oggi sarà il vento a caratterizzare la giornata. Dalle prime ore del mattino Cassino ed il cassinate è sferzato da raffiche di vento forte e gelido.

Il Centro Funzionale Regionale rende noto che il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse con indicazione che dal mattino di giovedì 24 gennaio e per le successive 24-36 ore si prevedono sul Lazio: venti forti o di burrasca dai quadranti settentrionali. Mareggiate lungo le coste esposte.

Il Centro Funzionale Regionale ha pertanto emesso un bollettino con attenzione per vento su tutte le zone di allerta del Lazio: Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Roma, Aniene, Bacini Costieri Sud e Bacino del Liri. La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha diramato l’allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza.

23 Gennaio 2019 0

Maltempo e freddo, ordinanza del sindaco D’Alessandro per “obbligo di pneumatici da neve o catene” sulle strade comunali

Di redazionecassino1

CASSINO – L’inverno alza la voce. Sono, infatti, previste temperature in picchiata e venti gelidi in gran parte della Ciociaria. L’annunciata neve, per ora, è scesa copiosa solo sui rilievi della provincia di Frosinone ma le piogge stanno interessando tutto il frusinate e potrebbero trasformarsi in precipitazioni nevose anche a basse quote. A scopo precauzionale, il sindaco di Cassino ha emanato un’ordinanza secondo cui “Tutti i veicoli a motore che, nel periodo 15 novembre 2018-15 aprile 2019, transitino sulla rete viaria del comune di Cassino devono essere muniti di pneumatici invernali o catene a bordo”. La misura è stata emessa poiché anche sul “nostro territorio si sono verificati condizioni metereologiche avverse e precipitazioni nevose e basse temperature che hanno determinato fenomeni di ghiaccio sul manto stradale e pioggia ghiacciata (freezing rain)”.

Dalla stazione Meteorologica di Frosinone evidenziano il freddo si sarebbe fatto sentire con: “Fiocchi a tratti misti a gragnola che scendono fino in bassa collina attorno ai 300-400metri o anche meno sulla Valle del Sacco-Frosinone con temperature positive superiori allo zero. Entro sera accumuli deboli al di sopra dei 500metri.”

La depressione che sta interessando le regioni centrali e meridionali tenderà a dispensare precipitazioni nevose lungo la dorsale appenninica del centro, con la quota neve che proverà gradualmente a guadagnare quote di fondovalle, approfittando dell’inserimento di aria più fredda.:

F.P.

Foto repertorio

 

19 Dicembre 2018 0

Maltempo, la Regione Lazio ha emesso allerta arancione

Di admin

LAZIO – “Il Centro Funzionale Regionale ha emesso oggi un bollettino di criticità idrogeologica e idraulica che riporta una valutazione di criticità codice giallo per rischio idrogeologico per temporali a seguito di precipitazioni previste sparse, anche a carattere di rovescio  o temporale, con quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati sulle seguenti zone di allerta: tutte le zone di allerta, dalle prime ore di domani, giovedì 20 dicembre e per le successive 12 ore”.

Lo comunica in una nota la Protezione civile della Regione Lazio.

“La Sala Operativa Regionale ha diffuso l’allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda, infine, che per ogni emergenza la popolazione potrà fare riferimento alle strutture comunali di Protezione civile alle quali la Sala Operativa Regionale garantirà costante supporto”.

20 Novembre 2018 0

Maltempo, poliziotti salvano due ragazzi dalla piena del torrente a Cassino

Di admin

CASSINO – Rispondendo ad una richiesta di aiuto giunta al 113, gli agenti del commissariato di Cassino diretto dal vice questore Raffaele Mascia hanno salvato, questa notte, due giovani rimasti in balia delle acque di un torrente a Sant’Angelo in Theodice.

L’allarme è stato lanciato all’1.40 circa da via Santa Brigida dove era esondato un torrente. Giunti sul posto gli agenti hanno notato in lontananza i due giovani una in auto semisommersa e l’altra aggrappata ad un lampione. A piedi e formando una catena umana usando i cinturoni gli agenti hanno raggiunto i malcapitati nonostante la fortissima corrente, portandoli in salvo.

Il coraggioso e tempestivo intervento della Squadra Volante ha scongiurato il pericolo dell’annegamento, “scrivendo” un lieto fine ad una storia che poteva avere risvolti drammatici.

20 Novembre 2018 0

Maltempo, la pioggia torrenziale ha ingrossato il Gari: campagne allagate a Sant’Angelo

Di admin

CASSINO – Una nottata di pioggia ha ingrossato il fiume Gari che, a Cassino, nella Frazione di Sant’Angelo, ha rotto gli argini uscendo dal letto e allagando le campagne circostanti.

Per tutta la notte nel cassinate la pioggia non ha smesso di cadere.

Al momento si segnalano alcune cantine e scantinati allagati oltre alla difficoltà per alcuni automobilisti che, nella notte, sono stati soccorsi da altri automobilisti.

A ciò si aggiungono i soliti sottopassi allagati tra Aquino e Roccasecca ma non si segnalano persone ferite.

Ermanno Amedei

19 Novembre 2018 0

Maltempo, prima neve a Forca D’Acero e allerta per pioggia a “valle” – VIDEO

Di admin

FROSINONE – “Prima neve della stagione sulla strada regionale 509 di Forca d’Acero, dove sono stati imbiancati i km dal 9+680 al 13+000. Sul tratto interessato sono attivi mezzi spazzaneve e spargisale di Astral spa”.

Ne da notizia l’Astral che segue con attenzione lo sviluppo deelle condizioni meteo.

A “valle”, la pioggia è caduta in abbondanza sull’Autostrada tra Anagni e Frosinone creando disagi alla viabilità. Il maltempo, secondo le previsioni e l’allerta meteo lanciata dalla protezione civile Regionale si intensificherà nel corso della notte con l’aumento delle piogge in tutta la provincia.

7 Novembre 2018 0

Maltempo, danni all’agricoltura laziale per 30 milioni secondo Coldiretti

Di admin

LAZIO – “L’ondata di maltempo delle ultime settimane ha causato in tutto il Lazio danni all’agricoltura stimati intorno ai 30 milioni di euro”. Lo si legge in una nota di Coldiretti Lazio. “E’ quanto emerge dal primo bilancio della Coldiretti presentato oggi a Roma, nel corso dell’assemblea elettiva. Colpite in particolare le provincia di Roma e Latina, con serre divelte, capannoni abbattuti, ortaggi e colture ortifrutticole sommerse dall’acqua. Dal monitoraggio risultano danneggiate 118 aziende (danni per 8 milioni di euro). Nella zona di Viterbo in difficoltà in particolare il settore zootecnico (danni superiori al milione di euro), mentre a Frosinone sono stati numerosi i crolli di alberi. Il maltempo ha creato enormi criticità anche a Roma, il comune agricolo più grande d’Europa (58mila ettari di superficie agricola), e in tutta l’area metropolitana dove sono presenti circa 21.600 aziende del settore. Il forte vento, i temporali e la grandinata record del 21 ottobre hanno messo in ginocchio soprattutto il comparto olivicolo, in particolare nella zona di Rieti e nella capitale, all’inizio di una campagna olearia già molto difficile con un calo di produzione previsto che in alcune aree supererà il 50%”. “I numeri parlano chiaro, siamo in piena emergenza – spiega nella nota David Granieri, presidente di Coldiretti Lazio – E’ necessario che vengano attivate al più presto le misure di sostegno per le aziende agricole, dalla moratoria sui mutui agli sgravi contributivi passando per l’attivazione della misura 5.2 del PSR che prevede il sostegno a investimenti per il ripristino dei terreni agricoli e del potenziale produttivo danneggiato”.

3 Novembre 2018 0

Maltempo, allerta gialla nel Lazio. Fiume Liri osservato speciale

Di admin

LAZIO – “Il Centro Funzionale Regionale ha emesso oggi un bollettino di criticità idrogeologica e idraulica che riporta una valutazione di criticità codice giallo per rischio idrogeologico per temporali a seguito di precipitazioni previste dalla tarda mattinata di domani, domenica 4 novembre e per le successive 24-36 ore su Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere, Appennino di Rieti, Aniene, Roma, Bacini Costieri sud e Bacino del Liri”. Lo comunica in una nota la Protezione civile del Lazio. “Attenzione per vento su tutte le zone di allerta del Lazio. La Sala Operativa Permanente ha diffuso l’allerta del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. Si ricorda che per ogni emergenza è possibile fare riferimento alla Sala Operativa Permanente al numero 803.555”.