Tag: recuperare

10 Dicembre 2018 0

Fermi i tornei le festività natalizie, nel weekend solo incontri da recuperare

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Weekend di recupero di alcune partite non disputate nei mesi scorsi nei vari gironi dei tornei. In particolare per quanto riguarda il torneo di Eccellenza si sono disputati gli incontri saltati fra Isotopi e Cervaro, vinto dagli ospiti per 0 a 5 proprio da Cervaro. Si è recuperato anche l’incontro fra Atletico Pontecorvo e Canceglie terminato con un pareggio 2 a 2. Nel girone “A” di Promozione si sono recuperati due incontri, quello fra Terzo Tempo e AM Aquino vinto dai padroni di casa per 3 a 2 e che ha avuto come conseguenza una battuta d’arresto per la diretta inseguitrice della capolista Janula. L’altro match ha visto opposte Villa S. Lucia e Autoricambi Daniele terminato con il pareggio per 1 a 1. Nel girone “B” si sono, invece, recuperati Viticuso e Colfelice in cui a conquistare i tre punti in classifica sono stati gli ospiti di Colfelice che superano i padroni di casa per 0 a 1. Si è anche disputato il recupero del derby aurunco fra Real Castelnuovo e AM Castelnuovo vinto da questa formazione per 2 a 1. I tornei ora si fermano per le festività natalizie si riprenderà nel 2019.

F.Pensabene

8 Febbraio 2018 0

Due autogru per recuperare il camion ribaltato su via Sferracavallo

Di admin

CASSINO – Via Sferracavallo chiusa al traffico questa mattina per il recupero dell’autocisterna ribaltata.

Da martedì il mezzo, trattore e rimorchio che trasportava cereali, è adagiato su un lato al di fuori della strada. A causa dell’incidente, il conducente è rimasto leggermente ferito e in queste ore l’azienda che ne è proprietaria ha dato il via al recupero.

Con due potenti autogru si sta tentando di rimetterlo diritto sulla ruote portandolo sull’asfalto. Operazioni delicate per le quali è stato necessario fermare il traffico. Sul posto i carabinieri della compagnia di Cassino.

Ermanno Amedei

Leggi

24 Giugno 2010 0

Ex Campo Boario di via Verdi, recuperare i resti dell’antica Torre Campanaria

Di redazionecassino1

Proseguono i lavori di rimozione dei rifiuti nell’ex Campo Boario di via Verdi.  Da giorni, infatti, dopo le numerose segnalazioni de ilpuntoamezzogiorno. It è iniziata la loro rimozione. Ruspa e camion sono entrati in azione per restituire l’antico decoro a quello che era e, rimane uno dei luoghi storici della città. Uno degli ultimi polmoni verdi di Cassino che per il continuo ed indiscriminato deposito di rifiuti di ogni genere, anche di natura pericolosa, come alcune lastre del famigerato eternit, aveva assunto più l’aspetto di una discarica a cielo aperto che il luogo in cui ragazzi di ogni età erano cresciuti ed avevano giocato al suo interno. Uno dei pochi luoghi storici di Cassino che aveva visto nei primi anni del dopoguerra, ma anche prima, gli allevatori delle nostre zone incontrarsi e concludere affari, poi per tanti anni sede della ‘Fiera di Cassino’ organizzata dal compianto Michele Giordano, e oggi sede di molte associazioni che attraverso la loro opera e il loro lavoro hanno contribuito a tenere nel giusto decoro quel luogo. Sembra che quel decoro oggi possa essere nuovamente ripristinato, possa anche essere valorizzato attraverso il lavoro dei volontari che in alcune parti sono riusciti a riportare alla luce persino la vecchia pavimentazione e i vecchi canali di scolo delle acque.  Ma non basta perché bisogna ricordare che sotto quella enorme quantità di rifiuti si celavano anche i resti, peraltro, numerati, della antica Torre Campanaria di Cassino.  Quelle ‘pietre’ con enorme valore storico per la nostra città sono ancora lì, ricoperti dai rovi e sarebbe opportuno che nelle operazioni di rimozione dei rifiuti, non venissero danneggiate o, peggio ancora, trafugate da qualcuno. Sono reperti che andrebbero recuperati e depositati in un luogo sicuro per essere utilizzati. E’ l’ulteriore appello che il nostro giornale rivolge agli amministratori di Cassino e ai responsabili dei lavori a salvaguardare una parte importante del patrimonio storico della Città!

F. Pensabene

16 Maggio 2009 0

Cassino Barletta, per i locali buone possibilità di recuperare Leccese

Di redazione

Penultima seduta della settimana per la rosa agli ordini di mister Enzo Patania. La squadra cassinate si è cimentata, sul manto erboso del Salveti, in una partitella a ranghi misti e campo ridotto, che ha fatto seguito ad una intensa sessione di scarico. L’ambiente è apparso molto carico in vista della decisiva sfida con il Barletta: il tecnico ed il suo staff hanno tenuto a rapporto i giocatori preparando al meglio ogni dettaglio. Contro i biancorossi mancheranno sicuramente gli squalificati Leccese, Guzzo e Molinaro. Stefano Morello anche quest’oggi venerdì 15 maggio non si è allenato con i compagni, lavorando invece in una seduta di fisioterapia. Il giocatore leccese dovrebbe comunque recuperare: una risposta certa si avrà domani, quando, al termine della seduta di rifinitura, il tecnico Patania diramerà l’elenco dei convocati. Quindi la squadra pernotterà presso il ritiro del Boschetto e si trasferirà presso lo stadio Salveti intorno alle 13.15. Prosegue spedita, intanto, la prevendita relativa alla sfida tra Cassino e Barletta, ultima gara della regular season in programma domenica 17 maggio al “Salveti” con fischio d’inizio fissato alle ore 15. Ricordiamo che per questa ultima, decisiva, sfida la società del presidente Murolo ha varato una nuova, massiccia campagna-simpatia per favorire l’accesso alle tribune di un numero di pubblico sempre maggiore. 2 euro sarà il prezzo, stracciato, dei tagliandi di tribuna laterale (sia sud che nord) acquistati in prevendita, mentre sempre 10 euro è il corrispettivo fissato per l’acquisizione dei tagliandi di centrale. Domenica al botteghino il prezzo del biglietto di centrale resterà invariato mentre quello valido per le laterali passerà a 5 euro. I biglietti sono disponibili presso: BAR ITALIA; BAR ARGO; AGIP CAFE’ di Via Casilina Sud; BAR LUCIANO; BAR NIMERI; TABACCHI TERILLI; BAR LUCIANO; BAR VETICHE; PIZZERIA FRIENDS (Sporting Club).

17 Aprile 2009 0

Ascoli – Frosinone 2-1; In vantaggio, i ciociari si fanno recuperare e superare

Di redazione

In vantaggio, il Frosinone si fa recuperare e poi superare dall’Ascoli finedo in una zona di classifica pericolosa per chi ha l’ambizione di rimanere nella serie cadetta. Sembrava essere partitra bene la squadra ciociara che alla prima azione ha sfiorato il gol. L’Ascoli però ha reagito creando una rete difensiva per contenere la velocità degli attaccanti canarini. Quando il gioco lo avevano ta temnpo i marchigiani, però, arriva il colpo di Tavares che gela i padroni di casa. E’ il 21esimo del primo tempo ma i bianconeri sanno di avere tempo per recuperare e lo fanno al 29esimo con Soncin. Con questo risultato si chiude la prima fazione di gioco in cui l’Ascoli ha collezionato anche otto calci d’angolo. Il secodo tempo le squadre si equivalgono fino al 22esimo, quando Cani perfora la difesa canarina e con un palonetto insacca alle spalle del portiere Sicignano. I restanti 23 minuti, nonostante gli assalti ciociari alla porta marchigina non ha visto altre segnature.