pubblicato il24 maggio 2016 alle 11:45

Droga, sgominata a Frosinone la banda degli albanesi. Otto arresti

Frosinone – Era un vero clan che gestiva il traffico e lo smercio della cocaina a Frosinone, quello sgominato questa notte dagli uomini della Squadra Mobile della Questura.

faccedivita.it

Otto persone tutte residenti in città, sono state arrestate su ordine di carcerazione del gip del tribunale di Frosinone. Le indagini sono iniziate sul finire del 2014 quando una sera, la banda di albanesi che gestiva la droga si scontrò con quella rumena che gestiva la prostituzione. Gli albanesi avevano infastidito le ragazze protette dai rumeni e quell’incontro sarebbe dovuto servire per mettere pace tra le due bande.

In quell’occasione nacque invece uno scontro violentissimo durante il quale i rumeni ebbero la meglio picchiando i loro avversari e costringendoli alla fuga abbandonando lì le loro vetture che vennero distrutte. Da quell’episodio sono nati due filoni investigativi su cui hanno lavorato gli uomini della Squadra Mobile di Frosinone.

Il primo filone investigativo si è chiuso a giugno dello scorso anno con l’arresto dei rumeni che gestivano la prostituzione; il secondo filone si è chiuso oggi con l’arresto di otto albanesi. Nel corso delle indagini, coordinate dal vice questore Carlo Bianchi, è emerso che la banda di albanesi si riforniva di ingenti quantità di cocaina da Roma, che spacciava sulle piazze di Frosinone. Ma non solo. Il gruppo costituiva anche come base logistica per altri connazionali domiciliati nel nord Italia specializzati in furti e rapine in villa. La conoscenza del territorio permetteva loro di indicare gli obiettivi più produttivi. Nel corso delle indagini, inoltre, sono stati arrestati altri cinque albanesi dediti allo spaccio o al trasporto di droga.

Articolo successivo

 

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags:



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07