Officina con lavoratore a nero ad Aquino, meccanico sanzionato per 16mila euro

Officina con lavoratore a nero ad Aquino, meccanico sanzionato per 16mila euro

11 Febbraio 2018 Off Di Ermanno Amedei

AQUINO – Aveva assunto un lavoratore in nero ma è stato sorpreso dai carabinieri. E’ accaduto ad Aquino dove i Carabinieri della locale Stazione, insieme al personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Frosinone, hanno denunciato un 45enne del luogo, in qualità di amministratore unico e responsabile di un’officina meccanica.

Le verifiche svolte dal personale operante ha permesso di accertare che il denunciato non aveva ottemperato a diverse incombenze proprie del datore di lavoro, sia nei confronti dei dipendenti, che per quanto riguarda la sicurezza sul posto di lavoro.

L’uomo, infatti, non aveva mai presentato la denuncia di inizio attività ed aveva assunto in nero un lavoratore. Inoltre, non era stato individuato il medico competente per la necessaria sorveglianza sanitaria e per la sicurezza del lavoratore e non era mai stata fornita un’adeguata formazione sui rischi derivanti dalle mansioni svolte.

Oltre al sequestro cautelativo delle strumentazioni dell’officina, sono state elevate in totale sanzioni amministrative per un ammontare di circa 16 mila euro.

Condividi